contatori statistiche

Si è chiusa con la premiazione la prima edizione del Premio Letterario Città di Jesi

2' di lettura 02/11/2021 - La cerimonia di premiazione ha avuto luogo presso la Sala del Lampadario, messa a disposizione dal locale Circolo Cittadino.

Nemmeno il covid è riuscito a fiaccare la voglia di scrivere e proporsi dei tanti autori che hanno partecipato, provenienti da tutta Italia.

Questa 1ª edizione del Premio Letterario Nazionale Città di Jesi, ideata e organizzata dalla Scuola Musica Pergolesi di Jesi, con una giuria composta da alcuni membri del Club Autori Jesini (Sergio Cardinali, Franco Duranti, Giancarlo Esposto, Luigi Ramini, Oscar Sartarelli, Stefano Vignaroli e il prezioso supporto della Casa Editrice Le Mezzelane, nella persona di Rita Angelelli.

Lunga la serie degli autori premiati, nelle tre categorie, “romanzi editi”, “romanzi inediti”, “racconti”.

Alcuni di questi racconti, anche se non direttamente premiati, sono stati inseriti in un’antologia, curata dalla Casa Editrice Mezzelane.

Durante la cerimonia verranno letti brani dei libri premiati, da parte di allievi della Sezione Teatro della Scuola Musicale Pergolesi, la quale curerà alcuni inserti musicali.

Un pomeriggio di cultura, ben curato dagli organizzatori, che hanno dovuto declinare parecchie richieste di partecipazione, essendo stata ridotta giocoforza, la capienza della bella sala, per il rispetto delle norme anti-covid.

La manifestazione è stata patrocinata dal Comune di Jesi ed ha portato nella città di Federico II parecchie persone provenienti da fuori.

Purtroppo, probabilmente per altri impegni, non erano presenti rappresentanti dell’Amministrazione Comunale.

Questi i vincitori, in ordine di classifica, nelle tre categorie:

Romanzi editi

  1. Lauro Zanchi (Crema), La dissolvenza della memoria
  2. Antonio Luna (Terni), Le tre verità
  3. Valentina Nuccio (Monza), Terra d’ombra bruciata

Romanzi inediti

  1. Mario Pastore, Giulio Spreti (Varallo), Il sesto sigillo
  2. Maria Nives Piazza (S. Paolo di Jesi), Il piano inclinato del tempo
  3. Andrea Cirilli (Jesi), Avevamo soltanto bisogno d’amore

Racconti inediti

  1. Andrea Petrucci (Chiaravalle), Il Mancini
  2. Gioia Senesi (Matelica), Pax hominibus
  3. Luca Fazi (Gualdo Tadino), Nella bocca del demonio

A destra, nella foto di testata, il vincitore della categoria “romanzi editi”, Lauro Zanchi, premiato dal direttore della Scuola Musicale Pergolesi, Mauro Mazzuferi.

Nella foto all’interno, il vincitore con alcuni membri della giuria.








Questo è un articolo pubblicato il 01-11-2021 alle 09:08 sul giornale del 02 novembre 2021 - 672 letture

In questo articolo si parla di cultura, articolo, giancarlo esposto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/crBX