Quantcast

Calcio: ancora una battuta d’arresto per la Jesina, il Valdichienti passa al Carotti

3' di lettura 22/11/2021 - Finisce nel peggiore dei modi il match con il Valdichienti, per una Jesina oggi poco brillante, che deve però recriminare per aver sciupato un autentico jolly, un calcio di rigore di Perri, parato da Rossi nel primo tempo, quando sembrava e poteva avere in mano la partita.

Certi errori si pagano, se hai di fronte una squadra assai più esperta come il Valdichienti e se non giochi al top, come in altre occasioni.

La squadra ospite di presenta con il nuovo tecnico Bolzan in panchina e senza Cuccù, il suo pezzo più pregiato in attacco, che ha deciso di lasciare la squadra mei giorni scorsi per esigenze lavorative.

Jesina praticamente al completo, se si eccettua la defezione di Rossi che si infortuna durante il riscaldamento, lasciando il posto a Giovannini.

Poche le emozioni nella prima frazione di gioco, sembra che nessuna delle due formazioni voglia premere sull’acceleratore.

Al 13’ occasione per Nazzarelli, che su cross di Martedì colpisce debole, senza riuscire a impensierire Rossi. L’occasionissima di cui parlavamo prima, capita al 15’. Jachetta è bravo a procurarsi il penalty, superando l’ingenuo Tordini, ma Perri dal dischetto, sceglie proprio l’angolo che il portiere Rossi decide di presidiare. Respinta e palla che finisce in angolo sull’intervento di un difensore.

Al 21’ Jachetta si rende ancora pericoloso, infilandosi in area dalla linea di fondo; il suo diagonale è insidioso, ma Rossi fa ancora buona guardia.

Per gran parte del secondo tempo, lo 0-0 sembra l’esito più giusto e logico – rigore fallito a parte – ma nel finale la squadra di Bolzan prende in mano le redini del gioco. La Jesina si allunga, si disunisce pericolosamente.

Al il Valdichienti 36’ arriva piuttosto vicino al vantaggio con una conclusione, praticamente a botta sicura di Rapagnani; Minerva ben appostato respinge.

È purtroppo un anticipare quello che accadrà 3 minuti dopo, al 39’ quando Titone scodella un pallone d’oro a centro area. Moretti anticipa tutti, ma il suo tentativo di respinta finisce sui piedi di Del Brutto. Rimpallo sfortunato e palla che finisce nella rete jesina.

È l’epilogo del match, la Jesina è demoralizzata e soprattutto stanca, la squadra ospite la butta sull’esperienza, congelando i possessi.

JESINA-VALDICHIENTI 0-1

Jesina: Minerva, Martedì, Domenichetti (10’ st Cameruccio), Zagaglia, Lucarini, Mistura, Jachetta, Moretti, Perri, Giovannini (25’ st Sampaolesi), Nazzarelli (18’ st Barchiesi). All.: Simone Strappini.

Valdichienti: Rossi, Frincini, Tordini, Colonna, Borgese, Comotto, Marcelli (37’ st Muzi), Emiliozzi, Titone, Trillini (37’ pt Rapagnani), Palmieri (4’ st Del Brutto). All.: Bolzan.

Arbitro: Gorreja

Reti: 39’ st Sampaolesi (aut)

Ammoniti: 39’ pt Colonna, 33’ st Sampaolesi, 40’ st Emiliozzi, 42’ st Mistura

Spettatori: 150 circa

Calci d’angolo: 4-3






Questo è un articolo pubblicato il 21-11-2021 alle 20:53 sul giornale del 22 novembre 2021 - 189 letture

In questo articolo si parla di sport, articolo, giancarlo esposto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cvsT