Quantcast

Dal reale al virtuale: la rivoluzione targato internet

3' di lettura 03/12/2021 - Internet ha stravolto la nostra esistenza, è un dato di fatto. Che si tratti di ordinare una pizza, acquistare un elettrodomestico, lavorare, conoscere nuove persone, giocare, tutto ciò e molte altre attività possono essere svolte semplicemente accedendo a internet ovunque ci si trovi e cliccando qualche tasto.

E se si pensa che agli albori internet era una tecnologia nata per lo scambio di poche manciate di byte, si può ben capire come in pochissimi anni sia diventata una realtà così capillare e diffusa da aver plasmato profondamente gli aspetti principali delle vite di tutti. Ma in che modo questo passaggio da reale a virtuale si è verificato? Scopriamolo.

Come internet ha cambiato le nostre vite

Tra il 2019 e il 2020 è stato stimato come l’ammontare di tempo trascorso sui social network a livello globale da parte degli utenti fosse circa 145 minuti al giorno. Una cifra di tutto rispetto che, però, proprio per il fatto di prendere in considerazione solo l’aspetto social di internet è fortemente limitativa, in realtà la quantità di tempo che ognuno di noi trascorre sulla rete, vuoi per esigenze professionali vuoi per puro svago, è di gran lunga superiore. Ovvio allora come occorre farsi due domande sulla pervasività del web sulle nostre vite, soprattutto alla luce del fatto che la rivoluzione digitale è ancora agli inizi.

Benefici

Sicuramente il settore dell’intrattenimento. Giochi online come NetBet roulette, piattaforme di streaming per film e serie tv, piattaforme di streaming per contenuti multimediali amatoriali e non, vedi Youtube per citarne una, sono lo specchio più fedele di un’abbondanza di offerte davvero inimmaginabile fino a pochi anni fa.

E questo trend è stato astutamente cavalcato anche dai vari colossi come Amazon, Netflix o Disney, ognuno con la propria piattaforma e una propria offerta, un mercato quindi che offre un’incredibile varietà di opzioni.

Ma a essere cambiate sono anche le nostre abitudini come consumatori. Se è relativamente facile proporre l’esempio dello shopping online che certamente ha contribuito alla diffusione digitale, anche la semplicità nello svolgere le attività di tutti i giorni ha avuto la sua importanza.

Oggigiorno se, ad esempio, occorre pagare una bolletta, visualizzare la propria movimentazione finanziaria, richiedere certificazioni o aggiornare pratiche, tutto può essere svolto comodamente online. Ovvio come ciò sia possibile perché sia le piccole sia le grandi realtà hanno compreso l’importanza di essere presenti sul web, ma si tratta comunque di un’annotazione di rilievo.

E se l’essere iperconnessi nel corso degli anni ha sollevato alcune domande di carattere etico, un altro aspetto profondamente toccato è quello lavorativo ed economico. L’avvento di internet ha contribuito alla nascita di innumerevoli figure professionali come il social media manager, il copywriter, il graphic designer, etc e non quindi poi così errato parlare di nuova rivoluzione industriale digitale. E proprio a tal riguardo non è un caso se la transazione verso la cosiddetta Industria 4.0 non è più una scelta, ma una necessità che le aziende devono cogliere pena il rischio di essere del tutto escluse dal mondo del domani.

Internet è una realtà altamente complessa il cui futuro è ancora oggetto di discussioni contrastanti, quello che è certo, però, è che continuerà a condizionare le nostre vite in modi che oggi nemmeno immaginiamo.






Questo è un articolo pubblicato il 03-12-2021 alle 09:14 sul giornale del 03 dicembre 2021 - 21 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cxVv





logoEV
logoEV