Quantcast

PRC: "Acqua bene comune, elementi di verità nell'appello del sindaco Bacci sulle provinciali"

1' di lettura 06/12/2021 - La " provocazione" del Sindaco Bacci per sponsorizzare la candidatura dell' iperleghista Sindaco di Gengaalla presidenza della provincia, contiene tuttavia elementi di verità che dovrebbero far riflettere e, soprattutto, affidano alla sinistra il compito di iniziative adeguate.

Infatti è sulla gestione dei servizi pubblici, acqua, gas rifiuti che si sta combattendo una battaglia senza esclusione di colpi che ha come premio ricchissimi profitti e come vittime i cittadini e la qualità dei servizi offerti. Si scontrano società finto pubbliche, partecipate da soci privati e quotate in borsa come Viva servizi da una parte, e nuove, ancora celate, multiutility private pronte, nel caso del mancato affidamento diretto, a partecipare a gare per la gestione e l' impiantistica con contratti milionari.

Tutto questo mentre il governo Draghi, con il decreto concorrenza, rende più difficile la scelta della gestione pubblica e l'obbligo, comunque di renderla "profittevole", quindi tariffe più elevate, fasce di esenzione ridotte, tempi di manutenzione, quindi di sicurezza diradati, ricorso ad appalti e subappalti, regni del lavoro precario e sottopagato.

Già da tempo i consigli di amministrazione delle società pubbliche, sovente rifugio di " trombati" che vivono di politica, hanno dato pessima prova e, soprattutto, il controllo degli stessi è stato scippato non solo ai cittadni ma anche ai consigli comunali, sovente ignari, sempre silenti.

Crediamo che se si vuole aprire una nuova stagione in città occorra affrontare con urgenza e determinazione questi temi, aldilà delle opportunità contingenti che dispensano indulgenze a partiti come il Pd che su queste vicende hanno le maggiori responsabilità.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-12-2021 alle 21:49 sul giornale del 07 dicembre 2021 - 145 letture

In questo articolo si parla di attualità, prc jesi, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cyy1