contatori statistiche

Jesi in Rima: "Sistemaziò dopo le feste", la nuova poesia di Marinella Cimarelli

1' di lettura 08/01/2022 - Il primo appuntamento del nuovo anno con la poesia della rubrica Jesi in Rima è dedicato proprio alle fine delle festività natalizie, con "Sistemaziò dopo le feste" di Marinella Cimarelli. Buona lettura!


Se comincia a mette a posto
l'alberi e &'l Presepe
i pastori, le papere, l'angelo
e la siepe
ndocche se niscondea
'l boscaiolo e la contadina,
pulisci da le taole
tutta la vellutina..
Tira giù la scimmia
da la palma verde
sta attenti che 'l Bambinello
è piccolo e non se perde.
L'albero de Natale
st'anno 'l lasso addobbado
de rfallo tutti l'anni
me saria proprio scocciado,
pijo na' busta de plastiga
a cappuccio
quelle che copre le piante,
eppo' je fo' 'n bel ciuccio,
ade' te mparo io
e que è che tutti l'anni
arcomincio da capo
mejo dei compleanni?
Ma ndo' sta scritto
che rittacco le palline, tutti l’addobbi
e le belle statuine?
Non parlamo de le luci,
e l'interruttori a intermittenza,
straccale dal terazzo
sfidando la pendenza
che a momenti me mmazzo
e casco de sotta,
me roppo na' gamba,
è materiale che scotta...
A corti discorsi
ste Feste me lassa na' lenza
me pare d’ave’ fatto
'n Corso de Sopravvivenza!






Questo è un articolo pubblicato il 08-01-2022 alle 08:08 sul giornale del 10 gennaio 2022 - 533 letture

In questo articolo si parla di cultura, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cD2e





logoEV