Quantcast

PRC: "Se arriva Amazon a Jesi né genuflessioni né cappelli in mano"

2' di lettura 25/01/2022 - Il probabile insediamento di un grande Hub Amazon nell’ area dell’ Interporto Marche che, per altro, certifica se non il fallimento i ritardi e le difficoltà di quell’ infrastruttura, annunciata come la lampada di Aladino che avrebbe fatto volare l’economia del territorio , viene come questo raccontato alla stregua della panacea d’ogni male, l’occasione di tanti posti di lavoro, un salto verso il futuro.

Ecco che oggi come allora, leggi, prudenze, attenzione ai risvolti ambientali e territoriali di questo nuovo insediamento passano in secondo piano, o peggio, vengono nascosti. Tutto è caratterizzato dai “sembra”, un nuovo elettrodotto che attraverserà i comuni di Chiaravalle, Monsano e Jesi, varianti ai piani territoriali e specifici che cancelleranno aree vincolate per consentire migliaia di metri quadri di cemento, immaginiamo, nove strade e nuovi raccordi.
Augurarsi che ci sia un sussulto della società civile, delle associazioni del territorio che incomincino a chiedere per capire , che i consigli comunali facciano il loro dovere e discutano a fondo quelle scelte è il minimo.

La crisi, anzi le crisi, pesano sulla pelle dei lavoratori, dei giovani, peggio ancora su quella fascia sempre più larga di persone oramai povere, i precari, i disoccupati, tantissimi pensionati, ovvio che occasioni come Amazon siano viste come un’opportunità, anche se sappiamo che quel lavoro non è “buono” come ci hanno raccontato tanti di quelli che in quei magazzini lavorano ma questo non può essere un ricatto, peggio, un salvacondotto per far strame di leggi e di diritti.

L’impegno nostro sarà quello di vigilare, di informare, di costruire occasioni, se necessario, di mobilitazioni per tutelare il bene comune e i diritti. Siamo sicuri che non saremo da soli.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-01-2022 alle 11:56 sul giornale del 26 gennaio 2022 - 624 letture

In questo articolo si parla di attualità, prc jesi, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cHlL





logoEV
logoEV