x

SEI IN > VIVERE JESI > CRONACA
articolo

Lutto in città per la scomparsa del fioraio Ferziero Santelli

1' di lettura
429

di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it


Ferziero Santelli

Storica la sua attività creata insieme alla moglie Orietta, in viale della Vittoria, oggi gestita dal figlio Michele; lascia i figli e i nipoti.

Lutto in città per la scomparsa del fiorario Ferziero Santelli all'età di 73 anni. Combatteva contro una brutta malattia, ma resisteva. Purtroppo il 26 gennaio all'ospedale Urbani dove era ricoverato è venuto a a mancare. Tantissimi si sono uniti al cordoglio con messaggi e manifestazioni di affetto alla famiglia, ai quattro figli, ai nipoti ed ai fratelli e alla sorella.

Famoso, non solo in città, per la sua maestria: realizzava composizioni di fiori meravigliose ma anche dipinti. Grande esperto di fiori, era stato anche docente presso una delle scuole di formazione del settore più importanti a livello internazionale della Federfiori a Vigevano. Nonostante la pensione, la sua passione non si era fermata.

I funerali si svolgeranno sabato 29 gennaio alle 10 presso la chiesa di San Giuseppe, mentre la camera ardente è stata allestita presso la Sala del Commiato David I.c.o.f. (visite dalle ore 10 di giovedì 27 gennaio). La salma sarà tumulata al cimitero di Maiolati Spontini, sua città natale.



Ferziero Santelli

Questo è un articolo pubblicato il 27-01-2022 alle 10:27 sul giornale del 28 gennaio 2022 - 429 letture