Quantcast

Rugby: gli appuntamenti della Seniores Jesi '70, si parte con Roma il 20 e poi Imola il 27

1' di lettura 27/01/2022 - Finalmente una data per la ripresa c’è. «Noi saremo in campo, in casa, il 20 e il 27 febbraio, prima contro Roma e poi Imola. Ripartiamo dal nostro campo, a caccia della prima vittoria» dice Luca Faccenda, presidente del Rugby Jesi ’70.

A fronte dei numeri dei contagi che avevano ripreso a salire, la Federazione Italiana Rugby era tornata a fermare la gran parte dei campionati – con l’eccezione di Top 10 e Coppa Italia e ricompresa invece la Serie B – per tutto il mese di gennaio. Definito ora come si ricomincerà. «Sono state stabilite due date, quelle del 6 e del 13 febbraio, per disputare alcune partite rinviate, per positività e motivi vari, e che devono essere recuperate- dice Faccenda- noi non abbiamo gare in sospeso da giocare e quindi il nostro calendario ripartirà a Jesi il 20 febbraio con la prima di due partite casalinghe consecutive, contro Roma e Imola».

Spiega il presidente del club jesino: «Siamo felici di ripartire in casa, ora abbiamo tutto il tempo che serve per ricompattarci dopo questa nuova pausa e prepararci al meglio per quella data. Vogliamo con forza la nostra prima vittoria stagionale, fino ad ora ci siamo solo andati vicini ma al momento dello stop stavamo crescendo. Saremo pronti».

La Seniores dunque può finalmente rimettersi in moto. Intanto sabato 29 gennaio seconda giornata di Open Day al campo di via Mazzangrugno per Go-all, l’appuntamento “multisport” dedicato ai più piccoli e che riunendo rugby, calcio, basket offre il primo corso di avviamento motorio allo sport di base che, attraverso il divertimento, accompagna il bambino nel percorso di crescita da 2 a 6 anni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2022 alle 11:26 sul giornale del 28 gennaio 2022 - 130 letture

In questo articolo si parla di jesi, rugby, spettacoli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cHNn





logoEV
logoEV
logoEV