contatori statistiche

Identificazione e accertamento età minori stranieri non accompagnati, sottoscritto Protocollo

2' di lettura 23/03/2022 - Il Prefetto di Ancona Darco Pellos ha sottoscritto unitamente al Presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli, al Presidente del Tribunale per i minorenni di Ancona Vincenzo Capezza, al Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Ancona Giovanna Lebboroni, ai Prefetti di Ascoli Piceno Carlo De Rogatis, Fermo Vincenza Filippi, Macerata Flavio Ferdani, Pesaro - Urbino Tommaso Ricciardi e al Presidente Anci – Marche Valeria Mancinelli il protocollo operativo – territoriale di intesa sull'identificazione e sull'accertamento dell'età dei minori stranieri non accompagnati.

Hanno preso parte all’evento anche il Questore di Ancona Cesare Capocasa, i Comandanti regionali dei Carabinieri Generale Fabiano Salticchioli e della Guardia di Finanza Generale Fabrizio Toscano, oltre ai Questori e ai Comandanti Provinciali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza della Regione.

L’iniziativa si inserisce nel quadro delle normative volte ad accordare tutela all’interesse superiore del minore la cui rilevanza trova fondamento nella Convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza approvata dall’ O.N.U il 20 novembre 1989 e ratificata in Italia con L. 27 maggio 1991 n. 176.

La vigente normativa nazionale, ed in particolare l'art. 19 co. 2 del d. lgs. 28 gennaio 2008 n. 25 che dispone che "se sussistono dubbi in ordine all'età, il minore non accompagnato può, in ogni fase della procedura, essere sottoposto, previo consenso del minore stesso o del suo rappresentante legale, ad accertamenti medico sanitari non invasivi al fine di accertare l'età" ed il “Protocollo multidisciplinare per la determinazione dell’età dei minori stranieri non accompagnati”, approvato il 9 luglio 2020 dalla Conferenza Unificata Stato – Regioni, sono i presupposti dai quali nasce l’esigenza del protocollo operativo firmato in data odierna.

Scopo di tale documento è, infatti, quello di rendere omogenee, a livello regionale, armonizzandole, le procedure adottate dai diversi soggetti istituzionali coinvolti, per l’identificazione e l’accertamento dell’età dei MSNA.

Il Prefetto al termine della cerimonia ha espresso soddisfazione per il lavoro sinergico di tutti i soggetti firmatari del Protocollo e per l’attenzione interistituzionale rivolta ai diritti dei minori stranieri non accompagnati.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-03-2022 alle 15:49 sul giornale del 24 marzo 2022 - 124 letture

In questo articolo si parla di attualità, prefettura di ancona, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cUqC





logoEV
logoEV
qrcode