Quantcast

Pallamano: Chiaravalle cede con onore il passo a Prato in semifinale. Sfuma il sogno in A1

4' di lettura 11/05/2022 - È stato un vero e proprio sogno a occhi aperti quello vissuto dalle ragazze di A2 della ASD Pallamano Chiaravalle che, dopo aver passato il girone play-off da prime in classifica, cedono al Tushe Prato in semifinale per 24-30. Sfuma per un soffio la chance promozione in A1 ma le ragazze escono dalla competizione a testa alta, come vera rivelazione.

La partita è stata equilibrata per tre quarti del tempo.

Il primo tempo, giocato sempre punto a punto, si conclude 13-12 a favore di Chiaravalle. Nella seconda frazione rimane la parità fin verso al 45° minuto quando, sul punteggio di 20-20, Prato riesce a mettere in fila tre reti consecutive approfittando della superiorità numerica per un due minuti subito da Chiaravalle.

L’ultimo quarto d’ora è stato il più difficile. Per moltissime ragazze, provenienti dalla Under 20, questa è stata l’ottava partita di livello giocata in 10 giorni. La stanchezza nelle gambe si fa sentire, qualche imprecisione di troppo nei passaggi e Prato vince 24-30, qualificandosi per la prossima A1. A Chiaravalle rimane l’onore delle armi per una squadra che, arrivata ai play-off per la prima volta nella sua storia e da totale sconosciuta, chiude la manifestazione tra le migliori quattro in Italia.

Sofia Cipolloni, una delle migliori in campo per Chiaravalle, ha dichiarato: “Purtroppo abbiamo sfiorato l’obiettivo ma sono stati giorni molto duri, sia dal punto di vista fisico che psicologico. Con tanta determinazione e freddezza abbiamo battuto due squadre che non avevano mai perso in campionato fino ad ora (Teramo e Bruneck). L’amaro in bocca sicuramente rimane perché eravamo a un passo dall’accesso alla massima serie, ma ci rendiamo conto di quanta strada abbiamo fatto da inizio campionato. Spero che soprattutto le mie compagne più giovani capiscano che da ogni sconfitta si impara qualcosa”.

Margherita Danti, autrice di una grandissima prestazione tra i pali per Chiaravalle, dichiara “Queste finali sono state inaspettate. Nessuno credeva in noi, considerandoci l'ultima ruota del carro, invece abbiamo dimostrato quanto è il nostro valore. la semifinale è stata dura per la stanchezza anche della scorsa settimana e per i pochi cambi che avevamo, ma comunque ci abbiamo messo il cuore”.

Anche il pivot Caterina Mariniello dice: “Siamo molto contente di come è andata. Ovviamente rimane l’amaro in bocca, ma le avversarie in tutta Italia prima ci davano per scontate e adesso ci temono. Abbiamo fatto la nostra bella figura, abbiamo ricevuto molti complimenti e ora torniamo a casa con il sorriso. Ci è mancata un po’ l’esperienza in partite così importanti e la stanchezza per la Under 20 si è fatta sentire”. Anche la dirigenza della società marchigiana ha ringraziato queste ragazze per l’emozione che hanno fatto vivere a tutti i tifosi in questi giorni.

Nello sport si vince o si piange e oggi è toccato a noi piangere, ma sicuramente ci metteremo subito al lavoro per ottenere risultati anche migliori il prossimo anno. Grazie comunque alle ragazze e a tutti i tifosi che da Chiaravalle e Cingoli sono venuti a Chieti per questa manifestazione”, queste le parole del Presidente chiaravallese Gianluca Maltoni.

Nel weekend si è giocata anche l’ultima partita stagionale di Serie A2 maschile, che ha visto Chiaravalle perdere in trasferta 33-26 contro il Tecnocem San Lazzaro. La formazione di Mister Guidotti, già salva da diverse giornate, ha comunque dato una grande prova di spirito e chiude la reguar season a 22 punti, che significa settimo posto ad ex aequo con Follonica, Ambra e Ogan Pescara. Anche l’Under 17 maschile di Mister Nocelli porta a casa altri due successi, il primo contro il Silvi, vincendo in trasferta 30-33 con tre gol arrivati nell’ultimo minuto.

Il secondo contro il Pescara, sempre fuori casa, vittoria per 25-31. Una grande soddisfazione per questi giovani pallamanisti in erba.

ASD PALLAMANO CHIARAVALLE: 24 TUSHE PRATO: 30 CHIARAVALLE: Tanfani, Costantini, Rivera Ventura 1, Gurau, Ricci, Paialunga, Cipolloni 6, Manfredi, Cuello 6, Mariniello 6, Battenti, Cappelli 5, Ciattaglia, Danti. All. Fradi. PRATO: Micotti 7, Rossi 1, Gurra, Borrini 4, Della Maggiora, Niccolai, Rubbino, Bartalucci, Sandroni 7, Barbieri 5, Benelli, Iyamu 4, Rossi, Martinelli 2, Logica, D’Avossa. All. Usai.

TECNOCEM SAN LAZZARO: 33

ASD PALLAMANO CHIARAVALLE: 26

SAN LAZZARO: Calistri 5, Cacciari 3, Rossini, Bozzoli 1, Norfo 6, Toschi, Mingarelli, Semprini Cesari, Mei, Cimatti 9, Zeccoli 1, Magri, Argentin 3, Venturi 1, Mula 2, Dall’Olio 2. All. Fabbri.

CHIARAVALLE: Vichi 2, Albanesi 2, Giordani, Rumori 1, Ceresoli 2, Brutti 2, Molinelli, Santinelli 3, Feroce, Battistelli 1, Cognini 7, Solustri 4, Biondi 2, Maltoni, Guidotti. All. Guidotti.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2022 alle 20:09 sul giornale del 11 maggio 2022 - 146 letture

In questo articolo si parla di chiaravalle, sport, Pallamano Chiaravalle, Pallamano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c6MA