Quantcast

Giro d'Italia: dopo il tappone appenninico da 5000 metri di dislivello, la mista fino a Jesi

Giro d'Italia 1' di lettura 17/05/2022 - Dopo la conclusione della prima settimana jesina, durante la quale il pubblico italiano è tornato a riabbracciare il Giro d'Italia partito dall'Ungheria, nei territori di Sicilia, Calabria, Basilicata, Campania e Molise, la carovana rosa arriva in Abruzzo, a Pescara, dove gli dei del ciclismo percorreranno 196 km fino alla volata jesina.

La nona tappa ha visto la carovana rosa percorrere 191 km da Isernia al Blockhaus, con un arrivo in salita. A trionfare Juan Pedro Lopez Perez (Trek-Segafredo) seguito da Lennard Kämna (Bora-Hansgrohe) a 38" e Rein Taaramae (Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux) a 58". Poi un giorno di riposo, lunedì 16 maggio, prima di affrontare la decima tappa Pescara - Jesi: una tappa mista con la prima parte pianeggiante e costiera adriatica, e la seconda ondulata lungo i muri della zona che da Civitanova Marche si addentra nell'interno, per poi terminare lungo viale della Vittoria.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 17-05-2022 alle 00:37 sul giornale del 18 maggio 2022 - 311 letture

In questo articolo si parla di sport, jesi, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c7MD