Quantcast

Area vasta 2, CGIL: " Per colpa dell'Asur Marche non è possibile liquidare la produttività ai dipendenti"

FP CGIL area vasta 2 2' di lettura 21/05/2022 - Abbiamo scritto alla Direzione Generale ASUR Marche, e, per conoscenza, all’Assessore alla Salute della Regione Marche, al Dipartimento Servizio Sanità della Regione Marche, al Presidente della Regione Marche ed ai Presidenti dei Gruppi Consiliari della Regione Marche (CIVICI MARCHE, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA, GRUPPO MISTO, LEGA MARCHE, MOVIMENTO 5 STELLE, PARTITO DEMOCRATICO, RINASCI MARCHE ed UDC MARCHE).

Evidenziando che, riguardo il mancato pagamento, a tutt’oggi, dell’Incentivo anno 2021, al personale dell'Area del Comparto dell'Area Vasta 2, legato alla Performance Organizzativa (raggiungimento degli Obiettivi di Budget), l’ASUR Marche non ha mai risposto alle precedenti Email inviate a gennaio e febbraio c.a. Pertanto, i dipendenti dell'Area Vasta 2, Area Comparto, ancora aspettano di sapere QUANDO (IN QUALE MESE) potranno percepire, finalmente, in Busta paga, l'Acconto (del 50%) oppure la Quota intera di tale specifico Incentivo facente parte della Produttività anno 2021.

Puntiamo il dito perché ciò rappresenta non solo una grave mancanza di rispetto nei confronti dei lavoratori, che attendono di vedere riconosciuto, più che meritato, l'impegno professionale ed umano, da protagonisti, nel sostenere quotidianamente il Servizio Sanitario 2 Regionale, bensì anche una grave violazione contrattuale datoriale considerato che la Parte Normativa contrattuale del Contratto Collettivo Integrativo delle Aree Vaste, come quello dell'Area Vasta 2, sottoscritto anche dall’ASUR Marche, sancisce inequivocabilmente il principio, impegno ed adempimento, di corrispondere tale specifico Incentivo entro e non oltre il mese di Ottobre dell'anno di competenza. Quindi, nella fattispecie il 2021.

E la colpevole inerzia amministrativa mostrata dall’ASUR Marche si evidenzia palese nel fatto che non si può procedere, a livello di Area Vasta 2, a liquidare tale Incentivo in quanto, a tutt'oggi, e siamo a metà anno 2022, non è stato ancora pubblicato l'atto di Delibera aziendale, da parte dell’ASUR Marche, sull'Albo Pretorio Informatico aziendale, relativo all'approvazione della Relazione sulla Performance anno 2021 !

E con ciò, pertanto, si accusa di altrettanta grave assenza di attenzioni, verso i lavoratori del Servizio Sanitario Regionale Marche, anche codesta Regione Marche, perché non si procede, pur ascritto, al controllo sull'operato e condotta degli Enti del Servizio Sanitario Regionale Marche, come nel caso dell'ASUR Marche, affinché producano, per tempo, gli atti dell'approvazione delle Relazioni annuali sulla Performance, necessari per poter procedere alla liquidazione delle spettanze secondo quanto stabilito ai Tavoli negoziali, e, così facendo, con questa distrazione, si fa mancare il rispetto dell'Art. 8 della Legge Regionale Marche del 21 marzo 2017, n. 8, ossia "Superamento delle disparità di trattamento economico". In quanto vi sono, a questo punto, Enti del Servizio Sanitario Regionale Marche che corrispondono ai propri dipendenti il dovuto economicamente, ed altri no.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2022 alle 10:17 sul giornale del 23 maggio 2022 - 1069 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, cgil, spesa, assemblea, precari, sindacato, Area vasta 2, funzione pubblica, comunicato stampa, FP CGIL area vasta 2, precari/

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c8tn





logoEV