Quantcast

CRI, trasporto al Carlo Urbani di due ucraini feriti

1' di lettura 23/05/2022 - Continua l'operato della Croce Rossa di Jesi per far fronte all'emergenza in Ucraina.

Dall'inizio della guerra, la Croce Rossa ha raccolto la richiesta di aiuto della popolazione ucraina. Alcune iniziative hanno coinvolto la comunità come la raccolta dei farmaci e del vestiario, altre sono state occasione di accoglienza.

In queste ore, grazie al supporto della GORES, (gruppo organizzativo regionale emergenza sanitaria), la CRI di Jesi si sta occupando del trasporto di due persone dall'aeroporto di Bologna al Pronto Soccorso di Jesi. I due pazienti ucraini interessati da ferite da arma da fuoco ed esplosioni di mina agli arti inferiori e superiori, saranno ricoverati al Carlo Urbani , presso il reparto di Ortopedia.






Questo è un articolo pubblicato il 23-05-2022 alle 15:48 sul giornale del 24 maggio 2022 - 479 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo, Giorgia Clementi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c8IA





logoEV
logoEV
logoEV