Quantcast

Ambiente e verde pubblico, il candidato sindaco Fiordelmondo (centrosinistra) interviene sui tigli

1' di lettura 26/05/2022 - Mi dispiace non aver potuto partecipare all’incontro organizzato ieri sera in viale Trieste con i candidati, capisco le difficoltà nell’organizzare un collegamento all’aperto. La vicenda dei 12 tigli di Viale Trieste è stata una vera scossa per la nostra città.

Nessuno ne aveva dato notizia ai residenti, segno della mancata cura di questa amministrazione di attivare un dialogo con cittadini e cittadine. Le tantissime firme raccolte in pochi giorni a salvaguardia dei tigli sono il segno che la città vuole partecipare alle decisioni ma, soprattutto, che l’albero è considerato un vero e proprio elemento di cittadinanza e non solo arredo urbano.

Il quartiere Prato va ripensato insieme ai suoi abitanti: mancano indicazioni e percorsi segnalati per chi arriva in treno, l’ampio parcheggio gratuito dietro alla stazione potrebbe svolgere un ruolo importante ma andrà rivalorizzato. Il progetto per la riqualificazione della stazione ferroviaria ne offrirà l'occasione. Spina dorsale del nostro programma è proprio l’attenzione all’ambiente, in ogni sua declinazione da quella paesaggistica a quella economica.

Oltre al sito internet https://lorenzofiordelmondosindaco.it/ è disponibile il canale Youtube dove tutti i video sono sottotitolati per i cittadini e le cittadine non udenti o ipoudenti.


da Lorenzo Fiordelmondo

candidato sindaco centrosinistra comune di Jesi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-05-2022 alle 16:00 sul giornale del 27 maggio 2022 - 171 letture

In questo articolo si parla di politica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c9jQ