Quantcast

Riformisti:"Gli altri fermi alle apparenze, noi avanti con la trasparenza"

Riformisti 1' di lettura 27/05/2022 - Abbiamo condiviso sin dall’inizio la scelta di Matteo Marasca di indicare prima del voto parte della squadra perché riteniamo sia una questione di trasparenza e sia giusto informare i cittadini con quali competenze si intenda raggiungere gli obiettivi del programma.

E i nomi che Matteo ha fatto finora ci confermano come le liste civiche mettano al centro le persone con le loro competenze.

C’è chi invece dice da tempo che gli assessori li sceglieranno i cittadini, che tradotto dal politichese significa che gli assessori saranno decisi sulla base dei risultati delle liste come da migliore tradizione del manuale Cencelli di spartizione della vecchia politica.

Che poi diciamola tutta, a noi risulta che il candidato sindaco di Jesi in Comune abbia già deciso nelle segrete stanze, in pochi come uso e costume di quella parte, chi sarà il vicesindaco e altri assessori. Perché allora non rendere edotti i cittadini prima delle votazioni, ma soprattutto dirlo anche a tutti i candidati delle liste che lo sostengono?

Le vere scelte calate dall'alto sono quelle che avvengono dopo le elezioni, quando i cittadini non possono più fare nulla.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2022 alle 22:36 sul giornale del 28 maggio 2022 - 143 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, lista, amministrative, riformisti, comunicato stampa, riformisti jesi, Matteo Marasca sindaco

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c9AC





logoEV
logoEV