x

SEI IN > VIVERE JESI > SPORT
comunicato stampa

Pallavolo: Clementina, arriva l'alzatrice Martina Villani

2' di lettura
154

da Clementina Volley - Castelbellino Moie


Martina Villani

Primo vero volto completamente nuovo per la Clementina 2020 Volley 2022/23 in questa calda estate di volleymercato: ecco Martina Villani.

Palleggiatrice di 185 cm di altezza, Martina è originaria di Tradate in provincia di Varese, dove è nata il 21 marzo 2004. Ha iniziato a giocare a pallavolo da piccolissima con la società della sua città, per poi passare al Gorla Volley dove ha iniziato a sperimentare vari ruoli, prima di specializzarsi in quello di regista. Da qui il passaggio a Busnago (Monza) dove, in soli 2 anni, ha giocato in under 17, under 18, under 19, serie C e serie B2.

18 anni appena compiuti, dunque, per la new entry che affronterà così il suo primo anno in B1 e così lontana da casa. Vestirà il numero 6 di maglia e ci confessa che “L’idea di trasferirmi lontano da casa l’avevo pensata già da tempo, perché dalle mie parti non c’erano soluzioni per giocare in B1, quindi la cosa non mi spaventa. E’ stata una scelta logica per la mia crescita come giocatrice, sia perché sento il bisogno di misurarmi con una categoria superiore, sia perché so che l’allenatore – Cristiano Mucciolo – so che ama particolarmente lavorare con le giovani e dedicarsi alla loro crescita. Questa è stata sicuramente la cosa principale che mi ha fatto scegliere la Clementina 2020 Volley.

Non sono mai stata nelle Marche, purtroppo non le conosco, ma visto che mi piace viaggiare e vedere nuovi posti, sfrutterò l’occasione anche per scoprire le bellezze di questa Regione.

Da questa stagione mi aspetto di crescere sia tecnicamente sia caratterialmente e cercherò di dare il mio contributo alla squadra al massimo delle mie capacità. ”

Studentessa al quinto anno di Liceo Linguistico, Martina Villani sa come farsi valere a muro e si definisce fantasiosa nelle scelte in fase di distribuzione della palla.

Benvenuta Martina!



Martina Villani

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-07-2022 alle 23:45 sul giornale del 26 luglio 2022 - 154 letture






qrcode