Quantcast

Basket: La General Contractor Jesi completa il roster con un elemento di spicco, Cicconi Massi e con i giovani del viaio Aurora

3' di lettura 04/08/2022 - La neo-nata società jesina Basket Jesi Academy (già Aurora), piazza un importante colpo di mercato, mettendo sotto contratto per la nuova stagione, un giocatore molto interessante, un elemento di spicco per le rotazioni dei lunghi, Filippo Cicconi Massi.

Filippo Cicconi Massi, cresciuto nel settore giovanile di Senigallia, l’ala/centro classe ’95 – 202 centimetri – ha disputato gli ultimi tre campionati di Serie B proprio in riva all’Adriatico, dopo alcune esperienze nel pesarese. Da avversario si è sempre fatto valere: prospetto interessante, molto rapido nei movimenti sotto canestro, all’occorrenza buon finalizzatore. Insomma, un elemento di indiscusso valore che va a integrare la qualità di un roster, senza ombra di dubbio ambizioso, pur nella consapevolezza di dover affrontare un campionato piuttosto difficile, considerata una formula, a mio avviso intempestiva, dato che le società l'hanno scoperta all'ultimo momento e per certi versi incomprensibile.

Intanto una piazza storica come Firenze, con Gresta in sella, dichiara le proprie ambizioni, un'altra sconosciute per Jesi come Fiorenzuola, dimostra di voler fare sul serio con un tris di ex di valore, Magrini, Giaché, Pederzini, Sono solo due esempi presi a caso, per testimoniare come questo campionato 2022/2023, sarà particolarmente difficile per tutti. Con un roster come il suo, negli ultimi anni, l’Aurora avrebbe sicuramente occupato uno dei primi posti in classifica, quest’anno si dovrà guadagnare con tanto lavoro e sudore, la sua fetta di gloria.

Intanto è stato diramato il calendario: esordio domenica 2 ottobre, la General Contractor sarà di scena a Imola, non già contro l’Andrea Costa 2022 (altra neo nata società), ma con la seconda formazione cittadina, la Virtus Spes. Palla a due alle 18:00. La domenica successiva Al pala Triccoli sarà di scena la Bakey Piacenza.

Proprio stamattina è stato ufficializzato il gruppo dei giovani del vivaio che andranno a far parte del roster: Alex Ginesi, Giacomo Moretti, Francesco Giulietti, Joshua Vita Sadi e Yusupha Konteh, di ritorno da una stagione a Crema (coach Ghizzinardi), che sarà schierato anche in C Gold con il Montemarciano. Doppio tessramento anche per gli altri, Moretti che vestirà la maglia del basket Auximum (C Silver), Giulietti e Vita Sadi (Falcodinamis Falconara (D).

Spiccano le uscite di Lamine Tandia e Rezart Memed, ma per loro non si tratta di un taglio, piuttosto di una importante opportunità di carriera: Tandia uno dei giocatori di maggiore spicco della Under 19 dell'Aurora, passerà al Derthona di A/1, Memed, dopo aver prolungato il contratto per altri due anni, giocherà in prestito nel Basket Pristina (Serie A Kosovo), formazione con la quale esordirà in campo europeo, nella prossima edizione della Europe Cup.

Nei giorni scorsi, a completare l’organigramma della neo nata società, è stato confermato il passaggio di alcune figure di riferimento dall’Aurora, Carlo Maria Audino nel ruolo di direttore sportivo, Diego Zizzi come team manager, Marco Giglietti nella logistica, Paolo Rosati come responsabile della comunicazione, che sarà affiancato da una new entry, Nicolò Pierandrei nel ruolo di social media manager.

Dopo qualche scintilla, in sede di conferenza stampa, quando è stata ufficializzata, purtroppo molto in ritardo, la nascita del Basket Jesi Academy, c'è parecchia curiosità, per conoscere l'impatto di questa nuova stagione, nell'ambiente jesino. Sembra che la frattura con i componenti del tifo organizzato, difficilmente sarà sanata e l'asenza di una campagna abbonamenti - scelta oculata della società a nostro avviso - che poteva essere una cartina al tornasole, rimanderà alle prime partite questo tipo di riscontro.

Del resto sia Del Conte che Villani, hanno ribadito che dovrà essere il campo a parlare. Resta poi la curiosità per l'affermazione di Daniele Ciaccafava, “stiamo lavorando per avere il marchio Aurora sulle maglie”. Anche per questo probabilmente occorre del tempo.

(nella foto Antonio Valentini)






Questo è un articolo pubblicato il 04-08-2022 alle 14:10 sul giornale del 05 agosto 2022 - 359 letture

In questo articolo si parla di sport, articolo, giancarlo esposto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/djlR





logoEV
logoEV