contatori statistiche

Come si possono valutare le migliori app per le scommesse live?

4' di lettura 12/08/2022 - Sempre più persone usano le app scommesse sportive per poter puntare sugli eventi ovunque ci si trovi. La tecnologia avanza e la vita è sempre più digitale, anche nel betting.

Come valutare le migliori app per le scommesse live

In un mondo sempre più digitale le applicazioni diventano fondamentali anche nel settore gioco. Tante app per scommesse live stanno avendo un successo incredibile, vediamo perché.

Da qualche tempo le applicazioni scommesse sono in grande crescita in Italia. Gli italiani, infatti, dopo la pandemia e la chiusura delle agenzie fisiche, si sono approcciati al digitale con meno remore, soprattutto per la comodità e la tranquillità di poter giocare con il proprio tablet o smartphone scommesse tradizionali e scommesse live. Anche lo scommettitore meno avvezzo al web si è abituato, in poco tempo, alle piattaforme online scoprendo quanto facili e veloci siano diventate. L’interfaccia, molto curato e intelligibile, ha fatto, e fa, il resto. Uno scommettitore che, in pochi minuti e senza uscire di casa, può puntare su una varietà di mercati infinita sarà una persona felice.

Ora, con i campionati alle porte (anche quelli minori), le app sono sempre più scaricate e, di conseguenza, molto più usate. I conti attivi sono sempre più numerosi e le app scommesse sportive sono sempre più performanti e rapide. Questo ha permesso un cambio di abitudini totale da parte degli scommettitori che si trovano molto a proprio agio con piattaforme e app di scommesse. Gli operatori più attenti, poi, hanno un’assistenza clienti che funziona al meglio. Questo permette ai giocatori di poter chiedere informazioni h24 e di poter avere risposte in tempo reale. Un customer service che sia attivo e responsivo permette all’app di crescere come numero di utenti e all’utente di avere un’esperienza di gioco che sia più che positiva.

Quali sono le app di scommesse live streaming che funzionano meglio?

Le app di scommesse sono pensate per essere molto rapide. Lo scommettitore, già stressato dai vari impegni della vita di tutti i giorni, non vuole e non può perdere tempo. Il tutto, quindi, deve durare pochissimo. Le app sono simili, in tutto e per tutto, alle piattaforme che si trovano sui browser del pc. Stessa grafica, stessi mercati, stesse quote. Nulla deve cambiare e nulla deve confondere il giocatore che si trova a voler piazzare una scommessa ovunque si trovi in quel momento. L’app migliore, quindi, sarà una che funzioni velocemente, che abbia una grafica semplice e chiara, che abbia una connessione stabile per uno streaming che si veda bene.

Lo streaming è un servizio nuovo che viene offerto dalle app di scommesse e permette di poter vedere l’evento che ci interessa direttamente sulla piattaforma del betting online. Questo serve anche per le scommesse live che sono sempre più amate e più richieste dai giocatori di tutto il mondo. Una scommessa live è una scommessa che si può giocare a evento già in corso, quindi in tempo reale con l’andamento del match. Un’interazione sempre più profonda coinvolge il player con i giocatori in campo, questo è il futuro che ci piace.

La ludopatia è una patologia che le applicazioni scommesse possono peggiorare?

La ludopatia è una delle gravi conseguenze di un gioco che non è pensato al divertimento ma che diventa una patologia. Questo tipo di situazione scaturisce, principalmente, da un cattivo approccio verso il gioco in generale, senza colpevolizzare quelli che sono gli operatori presenti nel nostro Paese e piattaforme e app per scommettere. I bookmakers, oltretutto, in accordo con il Governo sensibilizzano, e parecchio, sul tema del Gioco Responsabile che è l’unico modo di concepire il betting e il gaming nel modo giusto. Ci piace anche sottolineare che, negli ultimi tempi, tanto è stato fatto per la ludopatia al femminile, ancora più nascosta e bistrattata di quella maschile. Tanti enti e associazioni sono al servizio dei giocatori più problematici in una rete di solidarietà che funziona.

D’altronde solo l’educazione al gioco può essere la soluzione a questo tipo di problemi senza colpevolizzare operatori, app e piattaforme che lavorano per rendere la user experience semplice e divertente. Chiunque non abbia rispetto della propria persona e del budget a disposizione deve farsi aiutare e ci sono tanti modi, fortunatamente, per far sì che questo avvenga velocemente. In Italia la regolamentazione del gioco è molto severa e tanto è pensato per il benessere dei giocatori che resta sempre l’obiettivo primario per la politica e per le multinazionali del betting stesse.






Questo è un articolo pubblicato il 12-08-2022 alle 12:05 sul giornale del 12 agosto 2022 - 23 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dkJM


logoEV
logoEV