contatori statistiche

Enduro: lo jesino Piersigilli vince l'ultima prova tricolore in Toscana

3' di lettura 05/10/2022 - Finale di stagione in crescendo per la giovane promessa jesina dell’enduro Luca Piersigilli, cresciuto e formatosi alla scuola di specialità del tecnico federale settempedano Juri Simoncini, che si è aggiudicato l’ultima prova degli Assoluti e Coppa Italia (tricolore di categoria) a Castiglion Fiorentino (AR) nello scorso week-end.

Il giovanissimo endurista è anche uno dei punti di forza della selezione giovanile marchigiana guidata da Juri Simoncini, con il quale si allena in moto per almeno due volte a settimana. Per la corsa al titolo nel campionatio giovanile denominato Coppa Italia classe 50 Codice, era tutto deciso con la vittoria del torneo assegnata già a Simone Cagnoni (Vent Factory) in anticipo.

Il successo di Piersigilli (M.C. Ostra) in questo ultimo atto della stagione è comunque positivo e lascia ben sperare per il futuro ed è arrivato alla vigilia del suo 16° compleanno che cade proprio oggi e gli permetterà così di fare il salto nella classe 125 il prossimo anno, considerato che per la licenza bisogna aver compiuto i 16 anni. Per il talentuoso pilota leoncello, che ha vinto anche l’Europeo della classe 50 Codice in questo 2022 (unico pilota marchigiano), il bilancio stagionale è da considerarsi più che positivo, anche se resta qualche rimpianto per il tricolore, dov’è stato rallentato da un infortunio ad un braccio.

Nel campionato nazionale, infatti, Piersigilli ha conquistato in tutto 3 successi e 2 secondi posti su 5 gare disputate delle 8 in calendario. E’ a cavallo dell’infortunio, che il portacolori del Moto Club Ostra ha comunque confermato il suo indiscusso valore, che lo avrebbe proiettato anche alla conquista del tricolore. L’ultimo appuntamento degli Assoluti d’Italia Enduro Eicma è stato quello dello scorso week-end a Castiglion Fiorentino, dove la pioggia che ha imperversato venerdì rendendo le speciali selettive e al limite della praticabilità, ha lasciato spazio al sole, che ha poi illuminato una grandiosa giornata di Enduro Internazionale, grazie al lavoro senza sosta dello staff organizzativo, un plauso al Motoclub Castiglion Fiorentino Fabrizio Meoni, che ha caparbiamente portato a termine questa prima giornata.

Presente al via il sindaco Mario Agnelli, entusiasta dell’evento. Lo spettacolo è stato garantito non solo da un percorso di livello, ma anche dai piloti presenti, che hanno tenuto accesi i riflettori fino all’ultima speciale. Nell'assoluta di giornata della Coppa Italia, la Classe 50 codice è stata dominata da Luca Piersigilli (Beta Entrophy), che si è aggiudicato sia gara 1 del sabato che gara 2 di domenica. Nell'assoluta di giornata di Coppa Italia tra i giovani si è imposto il velocissimo Gabriele Doglio (TM Costa Ligure Boano), che ha vinto anche la relativa Classe Cadetti, mentre nella Classe Junior Lorenzo Cometta (Gasgas) ha conquistato il suo primo successo al debutto e nella Classe Senior Diego Lupatini (KTM) ha agguantato un’altra vittoria; infine nella Classe Major c'è stato il meritato successo di Agostino Volpi (Sherco).








Questo è un articolo pubblicato il 06-10-2022 alle 09:02 sul giornale del 06 ottobre 2022 - 444 letture

In questo articolo si parla di sport, jesi, san severino marche, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dtWo





logoEV
logoEV
qrcode