contatori statistiche

Tour itinerante dell'Associazione Scompensati Cardiaci, al Carlo Urbani la tappa marchigiana

Ospedale Carlo Urbani di Jesi 2' di lettura 07/10/2022 - Quale unica tappa marchigiana a Jesi sarà presente, presso l’Ospedale “Carlo Urbani”, lunedì prossimo 10 ottobre, dalle ore 15.00 alle ore 18.00, il Tour itinerante dell’AISC, Associazione Italiana Scompensati Cardiaci, la quale da anni promuove in Italia una campagna sulla diffusione della conoscenza dello scompenso cardiaco e della prevenzione delle malattie cardiovascolari.

L’ambulatorio mobile sosterà in via Aldo Moro 52, nello spazio antistante l’ingresso n.16 dell’Ospedale. A bordo ci sarà personale medico ed infermieristico delle UU.OO. di Medicina Interna e Cardiologia di Jesi che effettuerà gratuitamente visite e test preliminari per la diagnosi e la prevenzione dello scompenso cardiaco e delle malattie cardiovascolari e distribuirà materiale informativo.

Il camper-ambulatorio dell’AISC è partito il 29 settembre scorso dal Policlinico Tor Vergata di Roma e in questi giorni sta attraversando varie località in tutta Italia per fornire informazioni e per offrire visite gratuite ai cittadini. Il camper raggiungerà Firenze, Bologna, Brescia, Tradate, Pavia, Como, Chivasso, Treviso, Jesi appunto, Bari, Matera, Vieste, Napoli, Reggio Calabria, Catania, Siracusa, Caltanissetta, Palermo, Telese Terme e terminerà il tour il prossimo 20 ottobre a Roma. Le UU.OO. di Medicina Interna e Cardiologia di Jesi sono infatti molto coinvolte nella cura di questi pazienti sia in degenza ordinaria sia quale attività ambulatoriale.

Dalla fine del 2017 è operativo un Ambulatorio Integrato tra le due UU.OO. tale da consentire un approccio globale alla patologia ed alle ripercussioni sistemiche connesse nonché la prescrizione ed il monitoraggio delle più moderne strategie polifarmacologiche di trattamento. Nel corso dell’attività sinora svolta l’Ambulatorio ha complessivamente arruolato oltre 650 pazienti regolarmente seguiti con visite ambulatoriali programmate nonché con monitoraggio telefonico per un controllo di condizioni cliniche e qualità di vita, aderenza terapeutica, rispetto degli stili di vita consigliati nonché efficacia e tollerabilità ai trattamenti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-10-2022 alle 09:41 sul giornale del 08 ottobre 2022 - 98 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, jesi, Area vasta 2, ospedale carlo urbani, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dune





logoEV
logoEV
qrcode