contatori statistiche

A Palazzo Bisaccioni la mostra fotografica "Acque amate"

1' di lettura 12/10/2022 - Il progetto di fotografia e poesia “ACQUE AMATE” delle fotografe Delia Biele e Giulia Caminada, vede la luce a fine estate del 2020 dopo circa un anno di lavoro e a ridosso del manifestarsi dell’emergenza COVID.

Ad incoraggiare e seguire lo sviluppo di questo articolato progetto è stato il fotografo internazionale Giovanni Gastel, indimenticato maestro e mentore delle due autrici sue allieve. Delia Biele e Giulia Caminada sono anzitutto due amiche, due fotografe stilisticamente differenti, che ragionano e dialogano sulla natura dell’elemento acqua che le accomuna nei rispettivi luoghi di dimora.

Muovendosi su sei concetti, le autrici producono fotografie e poesie definite “macchine per pensare” da Giovanni Gastel, proponendo visioni intimistiche da cui “emergono ectoplasmi di civiltà” come dirà Enzo Carli. “...Non è più l’occhio che vede ma la mente..”, affermerà Dacia Maraini, qui citando le tre personalità culturali di indubbio rilievo che hanno firmato le presentazioni del catalogo della mostra.

La mostra è stata già esposta con successo nelle Marche a Senigallia ed Ostra e a Bellagio (CO) in Lombardia.

Inaugurazione sabato 15 ottobre ore 18.00 la mostra sarà visitabile fino al 6 novembre 2022 con ingresso libero negli orari 9.30/13.00 - 15.30/19.30






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-10-2022 alle 10:40 sul giornale del 13 ottobre 2022 - 72 letture

In questo articolo si parla di attualità, mostra, palazzo, fotografica, comunicato stampa, Bisaccioni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dvph





logoEV
logoEV
qrcode