contatori statistiche

Jesi in comune: " Parole allucinanti in Consiglio comunale!"

Jesi in Comune 1' di lettura 28/10/2022 - La consigliera Chiara Cercaci, del gruppo consiliare di Fratelli d'Italia: "ricordo che io preferirei essere chiamata consigliere, capisco che lei ha una posizione scomoda avendo JIC che preme su questa forma però siccome si parla l'italiano io gradirei essere chiamata consigliere, non sono qui a rappresentare una donna o un uomo, sto svolgendo un ruolo, se vuole che faccio la donna faccio una sfilata, glielo faccio vedere".

I commenti sarebbero superflui, se non stessimo parlando di chi siede in consiglio comunale e rappresenta le istituzioni. Queste dichiarazioni sono irrispettose ed offensive per tutte le consigliere e tutti i consiglieri comunali, ma anche per tutte le cittadine e tutti i cittadini. E, probabilmente, per la consigliera stessa che non si rende conto di come in questo modo svilisce se stessa ed il suo essere donna. Ma tant'è: La Presidente del Consiglio docet!








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2022 alle 16:29 sul giornale del 29 ottobre 2022 - 430 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, jesi in comune, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dy37





logoEV
logoEV
qrcode