contatori statistiche

Monte Roberto: decisione del TAR su Fileni, il Comune "Nessuna delibera comunale può sanare la situazione"

Comune di Monte Roberto 2' di lettura 29/10/2022 - Dopo l'ordinanza del TAR che blocca lo stabilimento di Monte Roberto, il comune chiarisce la sua posizione.

«Apprendiamo dai vari organi di stampa (LEGGI QUI) di un nostro coinvolgimento sulla complessa e articolata questione “Fileni”. La vicenda, iniziata a febbraio 2019, ben prima del nostro insediamento, si è sviluppata nell’articolato iter del PAUR (Provvedimento Autorizzatorio Unico Regionale), di competenza regionale. Nel corso dell’iter autorizzativo tutti gli Organi preposti hanno valutato e consentito il prosieguo, fino ad arrivare all’autorizzazione definitiva che ha permesso all’azienda di avviare la propria attività nello stabilimento di Monte Roberto.

A seguito impugnazione e conseguente sentenza di annullamento del PAUR da parte del Consiglio di Stato, le varie Amministrazioni coinvolte (in particolare Regione, Provincia, ASUR, ARPAM, Comune), coordinate dalla Regione Marche, hanno avviato gli iter per ottemperare alla sentenza del Consiglio di Stato.

Ora leggiamo sui quotidiani locali di una sorta di “delibera del Comune” che potrebbe regolarizzare la situazione e consentire il prosieguo dell’attività senza interruzione, prevista da decreto regionale entro il 31 ottobre.

Non esiste alcuna “delibera del Comune” che possa “sanare” questa situazione: presumibilmente, ci sono state incomprensioni tra i referenti dell’azienda e gli organi di stampa, vista la complessa e delicata situazione giuridica che vede vari procedimenti amministrativi in corso che, però, non vanno sovrapposti e/o confusi tra loro. Iter che devono seguire procedure e tempistiche imposte dalle norme vigenti e che, proprio perché diversi e non sovrapponibili, non possono essere confusi e/o strumentalizzati.

In questi primi tre anni di amministrazione abbiamo dedicato tantissimo impegno per le problematiche derivanti da questa vicenda, partecipando ogni passaggio alla Cittadinanza nelle nostre assemblee pubbliche e curando scrupolosamente tutte le relazioni e le comunicazioni conseguenti.

Confermiamo, pertanto, tutto il nostro impegno e il nostro approccio istituzionale per continuare a gestire questa complessa vicenda, nell’interesse esclusivo dell’Ente che rappresentiamo e dei nostri Concittadini».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Jesi.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0319490 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_jesi o cliccare su t.me/viverejesi. Per tutte le notizie cercare il canale @viverejesi2 o cliccare su t.me/viverejesi2.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-10-2022 alle 15:18 sul giornale del 31 ottobre 2022 - 1414 letture

In questo articolo si parla di attualità, monte roberto, comune di monte roberto, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dzgq





logoEV
logoEV
qrcode