contatori statistiche

Castelbellino: L'Associazione Nazionale Veterani e Reduci Garibaldini presenta il "Tragitto dei patrioti"

2' di lettura 03/11/2022 - Domenica 6 novembre, la sezione di Castelbellino dell’Associazione Nazionale Veterani e Reduci Garibaldini (ANVRG) presenta il pieghevole del percorso storico-turistico intitolato “Il tragitto dei patrioti” sottotitolato “Il garibaldi dei garibaldini. Una trafila ottocentesca fra il Granducato di Toscana e il porto di Ancona”.

La ricostruzione e valorizzazione di un itinerario cicloturistico utilizzato nel passato da pellegrini verso Loreto o la Terra Santa e da contrabbandieri o briganti, intenti a rifuggire dalle strade più frequentate o solcare comunque le vie pedonali più rapide per trasferirsi nelle rispettive mete, ma soprattutto passare indisturbati da uno stato all’altro o pervenire nel porto d’Ancona alla ricerca di un imbarco di fortuna. Il percorso si snoda per 216 km, fra il lago Trasimeno, i Monti Appennini e la costa adriatica, partendo dai confini di Cortona e dal castello di Montegualandro di Tuoro, e passando per Umbertide, Pianello di Cagli, Fenigli, Monterosso di Sassoferrato, Montefortino di Arcevia, Barbara, Vaccarile di Ostra e Castel d’Emilio di Agugliano, tra luoghi della memoria risorgimentale ed antiche località, come la strada preromana di Pianello, il ponte romano di Cagli, i siti arceviesi del tempio di Civitalba e del sepolcreto gallico di Montefortino, l’antica Ostra e l’arco traianeo, raggiungibile a piedi nel porto di Ancona.

La manifestazione si articola in due incontri storico-culturali e conviviali, animati dalla partecipazione dei rievocatori dell’Accademia di Oplologia e Militaria di Ancona e la collaborazione dell’Associazione Ciclistica di Barbara. Si inizierà, alle 9 a Castel d’Emilio di Agugliano, nella sede storica della Società Operaia e Mutuo Soccorso, con “Le ragioni di un itinerario storico-turistico e il ricordo del garibaldino locale Feliciano Novelli” e gli interventi dei rappresentanti della locale Società Operaia, del Centro Studi Storici di Agugliano e Castel d'Emilio, dell’Accademia di Oplologia e della sezione ANVRG “Garibalda Canzio” di Castelbellino. Alle 16, a Pianello di Cagli, con la collaborazione della locale Proloco e dell’Archeoclub di Cagli, si svolgerà la cerimonia di consegna di attestati di benemerenza, seguita dalla tavola rotonda sul tema “Per una rivalutazione storico-turistica di centri e percorsi minori delle Marche, con particolare riferimento all’area del Monte Nerone”, animata dagli interventi dei rappresentanti dell’Amministrazione Comunale, dell’Archeoclub di Cagli, della Pro Loco di Pianello e della Sezione ANVRG “Garibalda Canzio” di Castelbellino.

Una “castagnata” costituirà il conviviale siparietto finale.


da Associazione Nazionale Veterani e Reduci Garibaldini (ANVRG)







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-11-2022 alle 12:41 sul giornale del 04 novembre 2022 - 112 letture

In questo articolo si parla di attualità, turismo, associazione, nazionale, percorso, garibaldini, reduci, comunicato stampa, Veterani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dAiy





logoEV
logoEV
qrcode