contatori statistiche

Iis Galilei, al via la nuova edizione di F9Lab, “frammenti dal 900”

2' di lettura 07/11/2022 - L’Iis Galilei insieme al Comune di Jesi presentano l’edizione 2022–2023 di “Frammenti dal 900”, giunto ormai alla sua ottava edizione.

Il progetto nasce infatti nel corso dell’anno scolastico 2013 – 2014 per offrire a docenti e studenti occasioni di approfondimento di determinate tematiche accumunate da un tema annuale. Quest’anno, ai “Frammenti dal 900” si lega il tema della “pace”, filone complesso e attuale, come il momento storico che stiamo vivendo ci ricorda.

Scegliamo sempre delle tematiche che sono parte integrante del ‘900, e cerchiamo il modo in cui esse si svolgono sul territorio”, spiega la Professoressa Maria Cristina Casoni. “Siamo partiti dal 1968 per la sua importanza nel tema del raggiungimento dei diritti, per poi sviluppare una riflessione sui movimenti pacifisti”. Importante il ricordo del pacifista Edmondo Marcucci, al sessantesimo anniversario dalla morte.

Come la locandina del progetto suggerisce, gli incontri sono divisi in due momenti. Una prima parte dedicata ai docenti che avrà inizio mercoledì 9 novembre con l'incontro tenuto dal Docente di Storia contemporanea dell’Università di Urbino Moreno Marcellini, dal titolo “Pacifismo e non violenza nel Novecento”; ed una seconda parte rivolta agli studenti che avrà inizio il 20 gennaio con l’incontro tenuto dai docenti del Galilei Adamo Marcantonio e Nicola Viniello dal titolo “ Siate realisti, chiedete l’impossibile. Il ’68 nella storia del 900”.

Dobbiamo parlare agli studenti ma anche ai genitori – aggiunge il Dirigente scolastico dell’Iis Galilei Luigi Frati - per questo ci rivolgiamo anche agli adulti, ai docenti, che hanno l’obiettivo di educare e di dialogare con i giovani per la costruzione del cambiamento e della pace

Nato all’interno dell’Iis Galilei, il progetto è diventato con gli anni un festival aperto alla scuola ed al territorio, come suggerito dalle associazioni culturali che partecipano alla sua realizzazione, come l’Atgtp, l’Associazione Malati di niente, insieme alla Biblioteca Planettiana, la Pinacoteca Civica, e la casa editrice Loescher. “L’iniziativa ha lo scopo di far entrare la città a scuola e la scuola in città, afferma l’Assessore alla cultura Luca Brecciaroli, che aggiunge: “il titolo vuole in un certo senso restituirci qualcosa di quel '900 in frammenti che non è mai terminato, Abbiamo grosso piacere di ospitare questa serie di iniziative che unisce linguaggi diversi ed attuali, importanti per raggiungere non solo tutto il mondo scolastico, ma anche il pubblico”.

Gli incontri si svolgeranno in presenza. È possibile prenotarsi al sito https://iisgalileijesi.it/f9/

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Jesi.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0319490 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_jesi o cliccare su t.me/viverejesi. Per tutte le notizie cercare il canale @viverejesi2 o cliccare su t.me/viverejesi2.







Questo è un articolo pubblicato il 07-11-2022 alle 10:22 sul giornale del 08 novembre 2022 - 236 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo, Giorgia Clementi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dAW7





logoEV
logoEV
qrcode