contatori statistiche

Jesiamo: "Jesi lascia il progetto Noi Marche Bike Life"

1' di lettura 09/11/2022 - L'opposizione contro l'amministrazione comunale: "Poca visione sulla promozione del territorio".

Sono più di 28 i Comuni marchigiani che si sono uniti a questo progetto promotore del cicloturismo, delle strutture bike friendly e dei bike hotel in poche parole il futuro turistico del nostro territorio.

Jesi, lo scorso anno, è stato il primo comune della provincia di Ancona ad aderire all'iniziativa e grazie a questa presenza molti Comuni della Vallesina hanno aderito al progetto, unitamente a molte strutture, associazioni di categoria, guide turistiche tutte unite finalmente sotto il segno della promozione univoca del territorio, progetto che ha necessità di tempo per crescere e che non può essere giudicato solo dopo pochi mesi, un progetto che ha portato Jesi sulle mappe del cicloturismo e sulle principali riviste nazional del settore.

Nonostante una convenzione firmata per la durata di due anni l'Assessore Tesei decide di uscire dopo il primo anno senza versamento della relativa quota comportandosi come chi invita a cena e poi lascia il conto da pagare, una figuraccia istituzionale nei confronti degli altri Comuni aderenti che mai avremmo voluto fare.

Come ultima nota la delibera invita la società incaricata di seguire il progetto a non diffondere materiale promozionale contenente riferimenti alla città di Jesi, assurdo, più che una visione una cecità assoluta sulla promozione turistica del territorio se non si è disposti ad investire poco più di tremila euro per reclamizzare la propria città.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-11-2022 alle 17:54 sul giornale del 10 novembre 2022 - 100 letture

In questo articolo si parla di attualità, Jesiamo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dBCJ





logoEV
logoEV
qrcode