contatori statistiche

Maiolati Spontini: La Fornace lancia il questionario “Quanto ti piace la biblioteca?”

Biblioteca La Fornace di Moie 2' di lettura 14/11/2022 - La biblioteca di Moie lancia l’iniziativa “Quanto ti piace la biblioteca La Fornace?”.

Si tratta di un questionario attraverso cui si intende stabilire un confronto con gli utenti per poterne comprendere al meglio le necessità, le preferenze e il grado di soddisfazione. Sono informazioni che resteranno anonime e che aiuteranno ad individuare sia i punti di forza che eventuali fattori di debolezza della biblioteca, per una più corretta organizzazione degli spazi, dei servizi e degli eventi. I moduli saranno due: uno per gli under 18 e un altro per i maggiorenni, scaricabili dal qr code presente nel giornalino cartaceo e nel segnalibro personalizzato che sarà distribuito agli utenti. Ci sarà anche una postazione all’interno della biblioteca, proprio per rispondere al questionario, e sarà pubblicato un link sui social, nel sito, nella app e nella newsletter della “eFFeMMe23”. La compilazione richiede pochi minuti e c’è tempo fino al 28 febbraio.

L’indagine di customer satisfaction nasce dall’idea della biblioteca “La Fornace” di dar voce agli utenti per comprendere la loro percezione dei servizi, in modo tale da avviare un ciclo di miglioramenti che favorisca la corretta gestione dell’organizzazione e della qualità del sistema bibliotecario. L’istituzione ha come fine ultimo quello di assolvere alla propria mission nel modo più efficace ed efficiente possibile, ovvero di soddisfare le esigenze dell’utente con prontezza e tempestività, e proprio per assolvere a tale scopo è stato stilato il questionario proposto. Il progetto prende vita nel corso di un tirocinio universitario della laureanda Giorgia Giuliani, della facoltà di Beni Culturali e Turismo di Macerata, nella biblioteca di Moie, all’interno del quale la tirocinante fonda le radici della propria ricerca su un attento e approfondito studio di testi, documenti e linee-guida riguardanti l’impatto delle biblioteche pubbliche e sulla consultazione di numerosi sondaggi e questionari redatti negli anni precedenti da altre realtà bibliotecarie.

Prosegue, una volta concluso il periodo di stage, con la selezione della stessa studentessa come operatrice volontaria del Servizio civile per il progetto “I comuni al centro del sapere” promosso dalla biblioteca. Il questionario ora acquista una nuova forma e da documento cartaceo viene trasformato in materiale digitale, così da facilitarne la diffusione a un maggior numero di utenti e raccogliere i dati ottenuti in maniera più adeguata una volta concluso il periodo di somministrazione. Oggi è parte integrante del progetto di tesi proposto dalla studentessa Giuliani al suo relatore e docente Pierluigi Feliciati, professore associato di scienze documentarie presso la medesima università, per la sua laurea triennale in Beni Culturali.

Ecco i link. Questionario over 18: https://docs.google.com/forms/d/1qzE_4FJh9lMiuwI4G4ar8yR4Y2V4QqFmaSYRIARDSfU/edit

Link questionario under 18: https://docs.google.com/forms/d/1-WlF8tx-aEatpjIHyRHUM8Fne_HiFiDJ3XcbndQ798Y/edit?pli=1






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-11-2022 alle 15:13 sul giornale del 15 novembre 2022 - 86 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di maiolati spontini, Maiolati Spontini, biblioteca la fornace, la fornace, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dCAZ





logoEV
logoEV
qrcode