contatori statistiche

Natale 2022, la città si prepara alle feste con mostre, concerti, mercatini e tante altre iniziative

5' di lettura 01/12/2022 - Presentate dal sindaco Lorenzo Fiordelmondo, e dagli assessori Samuele Animali, Luca Brecciaroli ed Emanuela Marguccio, tutte le iniziative in programma per il Natale 2022.

Un Natale che vedrà collaborare in sinergia diverse associazioni che hanno risposto numerose per organizzare i vari eventi in programma.

"Insieme alla natività - spiega il sindaco Fiordelmondo - vogliamo festeggiare anche il compleanno di due importanti personalità di Jesi, ovvero Federico II nato il 26 dicembre, e Giovan Battista Pergolesi, nato il 4 gennaio. È significativo che intorno a questi tratti identitari si sviluppi una liturgia collettiva che consolida i rapporti dentro la nostra città".

Saranno le bande provinciali a dare avvio al programma di eventi, con un'esibizione a cura di AMBINA che sabato 3 dicembre riunirà in Piazza Pergolesi alle 17.00 i componenti di cinque bande musicali. Le luminarie posizionate nella piazza faranno accendere delle note musicali, simbolo dell'identità del compositore. La città sarà illuminata grazie alla partecipazione delle attività in loco che hanno partecipato economicamente per regalare a cittadini e turisti la migliore atmosfera natalizia.

"Per quanto riguarda lo sport e il sociale, dicembre sarà fitto di eventi", spiega l'assessore allo sport e ai servizi sociali Samuele Animali. Il Palazzetto dello sport ospiterà infatti il 18 dicembre la Judo Samurai, ed il fine settimana dell'8, 9, 10 e 11 dicembre la competizione "Jesi open" della Ma.mo dance. Il Pattinaggio a rotelle sarà invece protagonista di due dimostrazioni previste per venerdi 30 dicembre e venerdì 6 gennaio. Importante il contributo dal punto di vista sociale, della Croce rossa di Jesi che sarà presente con la distribuzione dei calendari, con un mercatino di natale dal 20 al 24 dicembre a Palazzo dei Convegni e con la consegna del pranzo di Natale ad alcune famiglie in difficoltà. Di un altro mercatino si occuperà la Consulta per la pace, che sarà allestito nel medesimo luogo dal 6 al 12 dicembre.

In programma anche due "Interviste impossibili" tratte dal libro di Silvano Sbarbati che metteranno al centro la figura di Angelo Colocci domenica 18 dicembre alla Casa Museo Colocci-Vespucci, e G.B.Pergolesi nel teatro a lui intitolato martedì 3 gennaio. Protagonista tra gli eventi la musica nelle sue varie forme. Sono infatti previsti numerosi concerti, tra cui il tradizionale concerto di Natale alla Chiesa delle Grazie martedì 20 dicembre alle 21.00, un concerto di musica da camera a Palazzo Pianetti venerdi 16 e giovedì 22 alle 18.00, ed un concerto di Capodanno a cura della Banda cittadina a Teatro Pergolesi alle 17.00 del pomeriggio di domenica 1 gennaio.

"C'è un filo trasversale che accomuna tutte le iniziative -sottolinea l'assessore alla cultura Luca Brecciaroli- ovvero il taglio culturale, che caratterizza tutti gli eventi. Ed uno dei punti principali sui quali si è basata l'organizzazione del programma riguarda i bambini, i veri destinatari delle festività natalizie".

Numerosi i momenti per i più piccoli dunque, tra cui la " Lettura sulla befana " a cura dell'associazione ARCO in Piazza Colocci domenica 4 dicembre alle ore 16.30, le Letture per ragazzi in Piazza Colocci il 23 dicembre e a Palazzo della Signoria giovedì 29 alle 17.00, le letterine a Babbo Natale dalle ore 16.30 di sabato 17 in Corso Matteotti, il laboratorio creativo a cura di Jesi Clean e Legambiente sabato 10 alle 16.00 a Palazzo della Signoria, i laboratori animati a cura della Ludoteca a Palazzo dei Convegni martedì 20 alle 16.30 e mercoledì 4 gennaio in Piazza Colocci dalle 10.00 alle 12.00, ed infine una Caccia al Tesoro del rispetto organizzata da Fidapa a Palazzo dei Convegni domenica 11 dicembre alle 16.30.

Grande partecipazione del musei civici che ospiteranno numerose mostre, tra cui " Gemelli culturali Jesi-Mayenne, un viaggio d'artista" che verrà inaugurata a Palazzo Pianetti sabato 3 dicembre. A Palazzo Bisaccioni sarà invece visitabile la mostra “Habitat, Le forme e i modi della Natura”, promossa da Fondazione Cassa di risparmio di Jesi.

Lunedì 26 dicembre, in ricordo della nascita di Federico II, avrà luogo una rievocazione storica dalle ore 18.00 alle 20.00 in Piazza Federico II e Piazza Colocci, con un Brindisi presso l'Istituto marchigiano di Enogastronomia e Centro Interpretazione del Paesaggio.

Immancabile il tradizionale presepe che sarà inaugurato alle 17.00 la Vigilia di Natale in Piazza della Repubblica. Lo spazio espositivo 58 in corso Matteotti ospiterà invece i presepi artistici a cura dei Fratelli Muscoloni dal 13 dicembre al 9 gennaio.

Nei giorni di festa inoltre, arriveranno in città coloro che prenderanno parte ai festeggiamenti della Chiesa Ortodossa. Ne parla il Sacerdote della chiesa ortodossa rumena, che con il sostegno della Chiesa cattolica, organizzerà nel giorno dell'Immacolata un festival di canzoni natalizie che richiamerà in città 12 parrocchie distribuite tra Marche e Umbria.

Proposta nuova infine, per quanto riguarda i festeggiamenti del Capodanno che per la prima volta non vedrà un evento di ritrovo in un posto dedicato ma sarà diffuso per la città, grazie alle iniziative organizzate dai singoli locali del centro storico. Non un Capodanno in piazza dunque, ma un appuntamento itinerante che vede la partecipazione di circa 30 locali tra bar, ristoranti, pub ed enoteche.

Ai commercianti che hanno illuminato la città, alle associazioni, agli istituti scolastici Federico II e Liceo artistico Mannucci, alla Fondazione Spontini, al Museo Federico II, alla Fondazione Federico II, al Comitato Jesi Vittoria, all'AssociazioneJesi Centro e Jesi in comune, agli uffici comunali ed a tutte le attività che hanno partecipato alla realizzazione delle iniziative vanno i ringraziamenti dell'amministrazione comunale.

Istituito per Natale anche un nuovo sito www.jesinatale.it , da dove sarà possibile accedere al programma dettagliat delle iniziative. A tal fine è stato creato anche un qr code di accesso al sito allegato nella locandina.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Jesi.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0319490 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_jesi o cliccare su t.me/viverejesi. Per tutte le notizie cercare il canale @viverejesi2 o cliccare su t.me/viverejesi2.





Questo è un articolo pubblicato il 01-12-2022 alle 19:38 sul giornale del 02 dicembre 2022 - 1284 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo, Giorgia Clementi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dGdP





qrcode