contatori statistiche

Vendita di immobili comunali, bilancio in equilibrio e veritiero

mercato immobiliare 1' di lettura 02/12/2022 - In relazione alle notizie diffuse da Jesiamo ed apparse sulla stampa, relative alle presunte dichiarazioni in Consiglio comunale del vicesindaco Samuele Animali, riguardanti valori sopravvalutati degli immobili di proprietà comunale lungo Corso Matteotti per garantire l’equilibrio del bilancio comunale, l’Amministrazione comunale intende chiarire quanto segue.

Lo schema di bilancio di previsione 2023 approvato dalla Giunta, e che sarà sottoposto all’approvazione del Consiglio comunale il 15 dicembre, è un bilancio in equilibrio e veritiero. Forse i consiglieri di Jesiamo non sanno che i proventi derivanti dalla vendita di immobili comunali non possono essere utilizzati per equilibrare il bilancio di previsione, ma vanno spesi esclusivamente per finanziare spese di investimento. Forse non sanno che prima di effettuare un investimento finanziato da alienazioni, queste devono essere incassate. Se un immobile non viene venduto perché l’asta è andata deserta, non è possibile spendere la corrispondente somma in conto capitale.

In aggiunta a tutto questo, va precisato che nel bilancio 2023 le entrate previste da alienazioni di immobili sono pari a 7 milioni, mentre le spese per investimenti da finanziare con tali somme sono di 5,5. Quindi, non solo il bilancio 2023 è in equilibrio, ma è stato redatto con criteri prudenziali che consentono un margine di manovra ulteriore di oltre 1,5 milioni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-12-2022 alle 19:03 sul giornale del 03 dicembre 2022 - 134 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Comune di Jesi, mercato immobiliare, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dGr3





qrcode