x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Viale della Vittoria, prove di carico sulle alberature: si restringe la carreggiata

1' di lettura
258
dal Comune di Jesi
www.comune.jesi.an.it

Dando seguito agli impegni assunti per la maggiore cura e sicurezza degli spazi pubblici, in questo caso del verde e delle alberature presenti in città, l’Amministrazione comunale ha programmato per le giornate di giovedì 26 e venerdì 27 gennaio accurati controlli sugli alberi presenti in Viale della Vittoria.

L’intervento sarà caratterizzato da prove a trazione per verificare la tenuta di 20 piante tra platani e aceri e dunque scongiurare qualsiasi pericolo di cedimento improvviso. Questi 20 esemplari sono quelli rispetto ai quali - a seguito di una accurata valutazione di stabilità delle alberature presenti nell’intero Viale - i tecnici incaricati hanno ritenuto opportuno effettuare ulteriori approfondimenti Per eseguire tali operazioni in sicurezza, della durata di circa 30 minuti ciascuna, sarà necessario delimitare il breve tratto di corsia del Viale di volta in volta interessato, creando, nella carreggiata opposta, un doppio senso di circolazione.

Un cantiere mobile, insomma, dove il personale della ditta incaricata ad effettuare questa tipologia di indagine apporrà la relativa segnaletica per convogliare il traffico nella giusta direzione, attenuando il più possibile eventuali disagi alla circolazione. Indagini di valutazione di stabilità delle alberature sono in corso anche in tutte le aree verdi delle scuole cittadine. In tema di sicurezza, sempre lungo Viale della Vittoria, sono stati analizzati i pali della pubblica illuminazione.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp, Telegram, Viber e Signal di Vivere Jesi.
Per Whatsapp iscriviti al nostro canale oppure aggiungi il numero 376.0319490 alla rubrica ed invia allo stesso numero un messaggio con scritto "notizie on".
Per Telegram cerca il canale @vivereJesi o clicca su t.me/viverejesi. Per Viber clicca qui. Per Signal clicca qui.


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-01-2023 alle 16:11 sul giornale del 25 gennaio 2023 - 258 letture






qrcode