x

SEI IN > VIVERE JESI > SPORT
comunicato stampa

Corsa campestre: il Liceo Scientifico “Da Vinci” di Jesi tra i vincitori della finale regionale, ora andrà alle finali nazionali

2' di lettura
2474

da Ufficio Scolastico Regionale
Marche


Parteciperanno alle finali nazionali di marzo gli alunni vincitori delle finali regionali dei campionati studenteschi di corsa campestre svoltesi nei giorni scorsi ad Ancona con la partecipazione di oltre 200 alunni di 66 scuole. Gli alunni che hanno preso parte alla manifestazione si erano qualificati nelle finali provinciali disputatesi nel mese di dicembre in ciascuna provincia.

Vincitrici della finale regionale sono risultate le squadre femminili dell’Istituto Comprensivo “Nardi” di Porto San Giorgio e del Liceo Classico “Stabili-Trebbiani” di Ascoli Piceno; nelle categorie maschili hanno invece prevalso le squadre dell’Istituto Comprensivo “Betti” di Camerino e del Liceo Scientifico “Da Vinci” di Jesi. Queste squadre, unitamente ai vincitori delle rispettive categorie, anche per gli alunni diversamente abili, affronteranno le rappresentative che si saranno qualificate nelle rispettive finali delle altre regioni.

Oltre a questo appuntamento dei campionati studenteschi, riservati come è noto alle “eccellenze” sportive della scuola, si sono svolte nei giorni scorsi anche le manifestazioni sportive scolastiche del campionato per classi “Tutti in campo”, che prevede invece la partecipazione per rappresentative di classe e, di conseguenza, il coinvolgimento di tutti gli alunni della scuola, soprattutto nelle fasi di istituto.

Il 18 gennaio, allo Stadio della Palla Ovale di Ancona, si è svolta la fase territoriale di flag football, riservata alle scuole della provincia, con la partecipazione di cinque classi di cinque scuole (oltre 50 alunne e alunni). Il 20 gennaio, al palazzetto dello Sport di Cingoli, sono invece scese in campo per la disciplina sportiva della pallamano quattordici rappresentative delle classi di nove scuole (circa 150 partecipanti). Queste manifestazioni sono solo le prime realizzate nell’ambito del progetto, ma a queste ne seguiranno molte altre nelle prossime settimane, per un numero totale di oltre venti manifestazioni e sette diverse discipline sportive. Un’iniziativa resa possibile grazie alla sinergia con Sport e Salute, CONI, Regione e soprattutto i comitati locali delle federazioni sportive.

È importante considerare che nei campionati per classe di istituto che precedono le manifestazioni territoriali scendono in campo oltre 2.500 classi di 150 scuole della regione, con il conseguente coinvolgimento attivo di circa 52.000 studenti, tra i quali sono compresi anche gli alunni che non praticano alcuna attività sportiva al di fuori della scuola, a differenza di quanto avviene generalmente per i campionati studenteschi.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2023 alle 16:29 sul giornale del 27 gennaio 2023 - 2474 letture






qrcode