contatori statistiche

Malori in casa, trovati senza vita un uomo di 63 anni e una donna di 85

1' di lettura 14/02/2023 - Due soccorsi a persona a Jesi si sono conclusi nel peggiore dei modi, con la scoperta di un decesso

Il primo allarme è scattato lunedì mattina per un uomo di 63 anni che non si era presentato al lavoro e non rispondeva alle chiamate dei colleghi. Allertato il 112, i vigili del fuoco e i carabinieri sono intervenuti presso il suo appartamento in zona via Roma, effettuando la macabra scoperta: l'uomo era a terra privo di vita, probabilmente stroncato da un malore.

Stesso destino per un'anziana di 85 anni, trovata morta alcune ore dopo dai soccorritori nella sua abitazione in via Tobagi. A lanciare l'allarme la figlia, che trovandosi fuori città e non riuscendo a mettersi in contatto con la madre, ha chiamato i soccorsi. In entrambi i casi è stata accertata la causa naturale della morte, le salme sono state subito restituite alle famiglie per le esequie.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Jesi.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0319490 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_jesi o cliccare su t.me/vivere_jesi. Per tutte le notizie cercare il canale @viverejesi2 o cliccare su t.me/viverejesi2.





Questo è un articolo pubblicato il 14-02-2023 alle 10:56 sul giornale del 15 febbraio 2023 - 1156 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dSBv





logoEV
logoEV
qrcode