contatori statistiche

Pnrr e appalti: siglato protocollo tra Comune e sindacati per tutele, sicurezza e piena legalità

2' di lettura 16/02/2023 - Le significative risorse che giungeranno a Jesi grazie dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr) per realizzare diversi importanti interventi sul proprio patrimonio pubblico, diventano l’occasione per richiamare l’attenzione sulla corretta applicazione delle norme previste dal codice degli appalti in materia di tutele e sicurezza, a garanzia dei lavoratori, delle ditte appaltatrici e della stessa pubblica amministrazione.

Partendo da queste considerazione il Comune di Jesi e le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil hanno deciso di sottoscrivere un protocollo d’intesa attraverso il quale si dà atto di un reciproco impegno ad operare affinché il sistema degli appalti pubblici rafforzi la cultura del lavoro regolare ed il rispetto della legislazione sociale e dei diritti dei lavoratori, contrastando concorrenza sleale, eventuali tentativi di corruzione o concussione, turbative d’asta da parte di imprese irregolari o cooperative spurie, infiltrazioni mafiose e della criminalità organizzata.

In particolare, attraverso il protocollo d’intesa, si collaborerà, per quanto possibile, a contrastare fenomeni di illegalità di qualunque tipologia che si verifichino nelle diverse fasi dell’affidamento di appalti o concessioni, a partire dalle garanzie sulle clausole sociali in ogni cambio di appalto, al rispetto dei principali contratti di lavoro sottoscritti dalle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative, anche in caso di subappalto, all’applicazione dei criteri non legati all’offerta con il massimo ribasso, ma a quella economicamente più vantaggiosa dove non è solo il prezzo a determinare l’appalto. Con il protocollo si promuoverà, inoltre, il rispetto delle norme sull’ambiente e sulle tutele relative alla sicurezza sul lavoro; si punterà a garantire la qualità e la sostenibilità economica e sociale, con particolare riguardo agli appalti di servizi caratterizzati da alta intensità di manodopera.

Alla firma del protocollo sono intervenuti il sindaco Lorenzo Fiordelmondo, insieme a Claudio Di Pietro, Paolo Grossi e Marco Bastianelli per la Cgil, Giovanni Giovanelli e Danilo Capogrossi per la Cisl e Ugo Grilli per la Uil.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Jesi.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0319490 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_jesi o cliccare su t.me/vivere_jesi. Per tutte le notizie cercare il canale @viverejesi2 o cliccare su t.me/viverejesi2.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-02-2023 alle 16:43 sul giornale del 17 febbraio 2023 - 174 letture

In questo articolo si parla di politica, jesi, Comune di Jesi, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dS6L





qrcode