contatori statistiche

Il PD dopo il Consiglio Comunale sulla sanità: "Bene richiamare l'attenzione. Dalla minoranza ci aspettavamo maggior collaborazione"

1' di lettura 24/02/2023 - Con la convocazione del Consiglio Comunale di giovedì l’Amministrazione Comunale ha voluto richiamare l’attenzione dei cittadini, delle istituzioni e del personale sanitario su tutto ciò che attiene alla salute e tutte le questioni non risolte che affliggono il sistema sanitario del nostro territorio.

La partecipazione è stata importante e qualificata e pensiamo che sia emersa una seria volontà politica, delle istituzioni, di un serio confronto per risolvere le criticità evidenziate dalla discussione e iscritte nell’ordine del giorno approvato dalla maggioranza.

Pur riconoscendo che il sistema sanitario pubblico marchigiano è garante di grande qualità, negli ultimi anni, per motivazioni molteplici, non riesce a dare risposte adeguate soprattutto in relazione alle tempistiche causa di lunghissime liste d’attesa che costringono i cittadini a rivolgersi alla sanità privata a pagamento.

Una situazione inaccettabile che non garantisce a tutte e tutti l’accesso alla sanità pubblica, riteniamo indispensabile il rafforzamento del personale, delle strutture e tecnologie dei servizi sanitari per garantire il diritto alla cura per tutti i cittadini.

Riteniamo che il Sindaco bene ha fatto a richiamare l’attenzione su un tema così importante portandolo nella sede naturale di rappresentanza democratica che è il Consiglio Comunale.

Vista l’importanza del tema ci saremmo aspettati, da parte della minoranza, un atteggiamento di maggior collaborazione e interesse a trovare percorsi condivisi di intervento e di tensione alla risoluzione e non un alternativo ordine del giorno teso solo al distinguersi.

Il Seg. Stefano Bornigia






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-02-2023 alle 16:03 sul giornale del 25 febbraio 2023 - 80 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dUq1





qrcode