x

SEI IN > VIVERE JESI > POLITICA
comunicato stampa

Fratelli d'Italia contraria all’adesione di Jesi Servizi all'azienda consortile per il ciclo integrato dei rifiuti

1' di lettura
108

da Antonio Grassetti
Capogruppo Consiliare di Fratelli d’Italia Jesi


Fratelli d’Italia ha votato contro l’adesione di Jesi Servizi alla società consortile New Co, composta inoltre da Viva Servizi S,p.a. ed Ecofon Conero S.p.a., le quali però, almeno per ora, non si occupano direttamente della raccolta e smaltimento dei rifiuti, attività svolta nell’erigenda compagine solo dalla nostra Azienda.

oltre a Fratelli d’Italia hanno votato contro anche i consiglieri Rossetti, Cioncolini, Quaglieri e Sorana. La scelta ideologica della maggioranza, unicamente e acriticamente volta a perseguire la natura pubblica del progetto, è certamente errata, poiché comporterà un inevitabile aumento delle tariffe (TARI) per la comunità e condizionerà le scelte del nostro Comune in materia, a quelle della città capoluogo di Provincia, che dispone del 75% del capitale contro il nostro 25%, per un tempo di ben 15 anni!

Oggi la Corte de’ Conti ha espresso parere negativo, rilevando, tra molto altro, che “la situazione mostra criticità sotto il profilo della funzionalità e della razionalità operativa ed appare, quindi, in grado di frustrare in origine proprio lo scopo di tale complessa operazione societaria...”.

Insomma, pessima scelta politica ed errata operazione amministrativa, che scopre la pericolosa miopia di questa maggioranza, accecata dall’ideologia e smaniosa di compattarsi alle scelte della Sinistra anconetana. Il provvedimento della Magistratura contabile locale conferma le nostre riserve e il voto nettamente contrario, soli contro tutti.

Antonio Grassetti
Chiara Cercaci



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-03-2023 alle 16:18 sul giornale del 24 marzo 2023 - 108 letture






qrcode