x

SEI IN > VIVERE JESI > CULTURA
comunicato stampa

L'associazione Donne e Cultura ospita la scrittrice e poetessa Gabriella Cinti

2' di lettura
118
da Cristina Amici degli Elci

Mercoledì 29 marzo alle ore 19:30 presso la "Sala delle carte" al Circolo Cittadino di Jesi l'associazione "Donne e Cultura" ospita la scrittrice e poetessa Gabriella Cinti per la presentazione della sua opera letteraria "Prima".

Un momento di cultura e un intimo sguardo al passato che la Cinti regala alla comunità, dopo la presentazione nelle più grandi città italiane.

"Prima”, edito da Puntoacapo edizioni, non è solo una raccolta di poesie, ma un libro che è forse l’epilogo di un percorso apicale che ha portato Gabriella Cinti a risalire progressivamente in quel cammino verso l’origine che aveva intrapreso da molto tempo.

"E’ per me un momento particolarmente significativo presentare questo libro nella mia città ritrovata dopo lunga assenza - racconta la Cinti- Sono particolarmente contenta di presentare il mio libro ad un pubblico di donne che rappresentano la cultura ed esaltano la presenza sociale e professionale del femminile nella nostra regione in quanto la mia poetica in generale vede il femminile decisamente come protagonista. Si tratta di una dedizione a una prospettiva che muove dai miei studi e dalle mie ricerche su una linea femminile del mito e della più remota antichità e che si manifesta diffusamente nei miei versi, raccolta per raccolta: in questa quinta e più recente si incarna in una arcaica creaturalità femminile portatrice anche di un sentimento di amore come spinta propulsiva, che poi è alla base della della vita e più estesamente della genesi dell'universo".

Chiediamo alla presidente di Donne e Cultura la professoressa Graziella Vitali (già presidente nazionale dell'associazione) cosa intende promuovere l'associazione.

Vitali "Il nostro intento ormai da anni è promuovere la cultura intesa come ambiente, come arte visiva , come cura degli animali e in tutte le sfaccettature la si intenda, siamo rivolte al mondo della scuola, ci rivolgiamo anche ai giovani perché con la cultura si cresce. Siamo un gruppo di donne e amiche che si riuniscono per parlare di cultura. La professoressa Gabriella Cinti è stata scelta da tutte noi socie per l' indiscutibile curriculum culturale che possiede, per la sensibilità che da sempre ha mostrato nello studiare la figura femminile e la psicologia della figura femminile nei vari secoli da Saffo ai giorni d'oggi. È a nostro parere una persona straordinaria candidata ideale al premio Donna Cultura che si terrà nel mese di giugno".

Il programma dell'associazione è molto ricco e comincia proprio a marzo il mese dedicato alla donna. La sera del 29 marzo sarà presente l'assessore regionale alla cultura Chiara Biondi.

Per chi volesse, seguirà una cena dal costo di 35€ a persona. Per la sola adesione alla cena chiamare il 3687080656.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-03-2023 alle 15:28 sul giornale del 29 marzo 2023 - 118 letture






qrcode