x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Jesieduca debutta con Federico Batini e la presentazione del “Patto locale per la lettura”

2' di lettura
110
dal Comune di Jesi
www.comune.jesi.an.it

Giovedì 25 maggio Jesieduca debutterà con un incontro dedicato alla lettura. Dalle ore 16,30 la sala maggiore della Biblioteca Planettiana a Palazzo della Signoria ospiterà il prof. Federico Batini, ricercatore, scrittore, professore associato presso l’Università degli Studi di Perugia, fondatore delle associazioni Pratika e Laav (Letture ad alta voce condivisa).

Con lui parleremo di lettura ad alta voce condivisa, un metodo in direzione dell’equità, che è anche il titolo del suo ultimo libro, pubblicato e presentato pochi giorni fa al Salone Internazionale del libro di Torino. Un importante momento formativo durante il quale l’assessore alla cultura Luca Brecciaroli e l’assessora alla formazione Emanuela Marguccio presenteranno alla città il “Patto locale per la lettura”, uno strumento per concretizzare una rete collaborativa permanente tra soggetti interessati alla promozione del libro e della lettura, un patto promosso dal Centro per il libro e la lettura (Cepell), Istituto autonomo del Ministero della Cultura, nell’ambito del progetto nazionale “Città che legge”.

L’Amministrazione comunale ritiene il “Patto” uno strumento prezioso per rendere la lettura un’abitudine sociale diffusa, oltre che un diritto per tutta la popolazione. I libri e la lettura sono infatti risorse strategiche su cui investire per la crescita culturale e personale, per il ben-essere di tutta la comunità. Al “Patto per la lettura” possono aderire scuole, biblioteche, istituti, associazioni, librerie, case editrici, fondazioni, consultori, autori e lettori, singoli od organizzati in gruppi, anche informali, ed in genere tutti coloro che ne condividono finalità ed obiettivi.

Appena il “Patto” verrà pubblicato, potrà essere inviata la richiesta formale di entrare a far parte della rete lettura cittadina compilando il modulo di adesione che verrà inserito nel portale del Comune. La lettura è un valore sociale da sostenere attraverso un’azione coordinata, congiunta e continuativa. Insieme si possono fare grandi cose. Unisciti alla rete lettura perché Jesi diventi “Città che legge”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-05-2023 alle 09:41 sul giornale del 25 maggio 2023 - 110 letture






qrcode