x

SEI IN > VIVERE JESI > SPETTACOLI
comunicato stampa

Festival Pergolesi Spontini, 30 appuntamenti dal barocco al classico, dal jazz al pop: al via la vendita dei biglietti

3' di lettura
92
dalla Fondazione Pergolesi Spontini
www.fondazionepergolesispontini.com

Ha preso il via, online e presso la biglietteria del Teatro Pergolesi di Jesi, la vendita dei biglietti e dei carnet del XXIII Festival Pergolesi Spontini in scena dal 29 luglio al 26 settembre tra Jesi, Maiolati Spontini, Monsano, Cingoli, Montecarotto, Morro d’Alba, Poggio San Marcello, San Paolo di Jesi, Serra De’ Conti, con una edizione quest’anno dedicata al tema “Salti di gioia”.

n cartellone 30 appuntamenti, con pagine dei due compositori marchigiani nell’ambito di un cartellone multilinguistico e multidisciplinare, pensato per incontrare pubblici di età e gusti differenti. Il programma è curato dalla Fondazione Pergolesi Spontini con la direzione artistica di Cristian Carrara.

Elio che canta Enzo Jannacci inaugura i grandi eventi in Piazza Federico II, a Jesi, il 29 luglio, primo di una serie di concerti sotto le stelle che propone il 30 luglio “Songs and Dances” con Marco Attura sul podio del Times Machine Ensemble e il violoncello di Erica Piccotti; il 3 agosto Niccolò Fabi in concerto, il 4 agosto il bandoneonista Mario Stefano Pietrodarchi e l’Orchestra Sinfonica del Friuli Venezia Giulia, il 5 agosto “Operetta mon amour” con l’Orchestra Sinfonica del Friuli Venezia Giulia diretta da Romolo Gessi, il 6 agosto il trio jazz Enrico Pieranunzi, Gabriele Pieranunzi e Gabriele Mirabassi.

Tra gli eventi dedicati ai due compositori, ci sarà una nuova esecuzione dello “Stabat mater” di Pergolesi, l’8 settembre, con il Time Machine Ensemble diretto da Marco Attura. Il concerto sarà poi a Rodi in ottobre per il “Terra Sancta Organ Festival”. Per Gaspare Spontini, in vista delle celebrazioni del 2024 per i 250 anni dalla nascita (che sarà occasione per una nuova produzione di Vestale), il Festival 2023 propone due giorni di “Spontini days” a Maiolati Spontini, il 23 e 24 settembre, con la prima esecuzione in epoca moderna di alcune pagine dell’Alcidor di Spontini (1825) di cui è in corso la revisione musicologica a cura della Fondazione Pergolesi Spontini.

Sempre nell’orbita di Spontini è il “Concerto Spirituale” di Roberto Prosseda che il 16 settembre dona la sua musica nei luoghi dove c’è sofferenza, seguendo l’esempio del compositore che aveva l’abitudine di organizzare ogni anno un appuntamento musicale “per una cassa di soccorso in pro’ de’ membri del teatro poveri”. Tra gli appuntamenti diffusi, tornano i “Wine concert” ospitati in quattro aziende vitivinicole dei Castelli di Jesi, e quattro concerti di musica da camera in collaborazione Residart Festival e Orlando European Summer Course for Chamber Music.

Per gli appassionati di musica barocca e classica, da non perdere, il 10 settembre il “Concerto Barocco” con l’Accademia d’Archi “G.G. Arrigoni” e Federico Guglielmo direttore e solista al violino, e il 21 settembre “88 tasti di passione” con la pianista Alexandra Pavolova in una nuova produzione di concerto narrativo dedicata a Chopin e ideata da Cristian Carrara e Stefano Valanzuolo.

Non mancano, infine, gli appuntamenti da vivere in famiglia, con i bambini, nella sezione “al Festival con mamma e papà”, con il musical de La Famiglia Addams, un originale spettacolo musicale dedicato a Gianni Rodari e format di musica-gioco originali come la caccia al tesoro “Il giovane Spontini” e la nuova esperienza di “Pergolesi Escape Room” che trasforma il Teatro Pergolesi in una escape room in cui la via di fuga si guadagna risolvendo enigmi, scoprendo segreti e storie da ricostruire.

INFO E PRENOTAZIONI:

https://festival.fondazionepergolesispontini.com/

www.fondazionepergolesispontini.com

Biglietteria Teatro G.B. Pergolesi (tel. 0731 206888 - biglietteria@fpsjesi.com)



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-06-2023 alle 16:29 sul giornale del 10 giugno 2023 - 92 letture






qrcode