x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

"Ti racconto una favola africana": evento dedicato alle famiglie all’insegna della solidarietà

3' di lettura
104

da Nutrizionisti Senza Frontiere


Dopo l’ottima accoglienza ricevuta dalla prima edizione, lo scorso settembre, il festival ideato da Nutrizionisti Senza Frontiere torna con un programma ancora più ricco e variegato.

Domenica 10 settembre, dalle ore 16.00 alle ore 20.00, presso il Terzo Tempo di via Mazzangrugno 17, a Jesi, si terrà Ti racconto una favola africana, un appuntamento dedicato alle famiglie e a chiunque voglia immergersi nei colori e nella gioia dell’Africa. Le attività sono state realizzate grazie a numerose organizzazioni del territorio che hanno prestato la propria collaborazione volontaria per realizzare questa iniziativa. Il programma è ricchissimo e comprende, ad esempio, laboratori di artigianato, danza, pittura e lettura di favole, tutto a tema africano. Non solo: ci saranno anche il buffet con i dolci africani, giochi, animazione, truccabimbi, palloncini… per offrire alla cittadinanza un festival solidale unico nel suo genere! “Ti racconto una favola africana è un evento per celebrare e far conoscere l’Africa con i suoi sapori, ritmi, colori e profumi” spiega Veronica Madonna, biologa nutrizionista, fondatrice di NuSeF e ideatrice dell’evento. “Una festa per accorciare le distanze, sensibilizzare e dare una visione dell’Africa diversa dalle immagini di povertà, tristezza e dolore con cui troppo spesso i media la raccontano. Allo stesso tempo è un’occasione divertente per essere solidali”.

Un evento solidale
L’evento, infatti, ha una finalità benefica. Le donazioni raccolte andranno a sostenere le attività di Nutrizionisti Senza Frontiere per contrastare la malnutrizione e promuovere l’educazione alimentare in Italia e nei Paesi in via di sviluppo. Da oltre dieci anni, l’associazione nata a Jesi, opera nel Sud del Mondo con interventi destinati in particolare ai bambini che vivono situazioni di fragilità e insicurezza alimentare. Insieme a partner e operatori locali, NuSeF si occupa di effettuare visite, prendere in carico i bambini affetti da malnutrizione, ma anche di lavorare fianco a fianco con le famiglie con attività di sensibilizzazione, informazione, sostegno alimentare ed economico. In Italia, l’associazione interviene con iniziative nelle scuole e rivolte alla cittadinanza per promuovere una buona nutrizione e stili di vita consapevoli.

Come partecipare
È possibile già da ora prenotare il proprio posto e assicurarsi di poter prendere parte alla merenda solidale e ai laboratori compilando questo form: https://docs.google.com/forms/d/1nogwyRROLtx1QGxMD6DKY6e_lC6FVX02TBBt4X3VqPo /edit

In caso di maltempo, l’evento si terrà al coperto, presso le palestre Zannoni di Jesi

Il programma
ore 16.00 - Laboratorio di costruzione di strumenti musicali e concertino con Andrea di Riciclato Circo Musicale (è gradita la prenotazione)
ore 17.00 - Laboratorio ludico di danza africana con Santu
ore 17.30 - Baby Dance - african style con Santu
ore 18.00 - Laboratorio di pasticceria africana con Nutrimondo (su prenotazione)
ore 19.00 - Stage di Danza Africana con Santu (su prenotazione)
ore 19.30 Spettacolo di danza africana con Santu e i "suoi" ragazzi.

Altri laboratori, attività e partecipanti:
- Lettura di favole africane
- Costruzione maschere africane
- Pittura libera
- Merenda con dolci africani a cura di Forno Irpino, La Rincrocca e Terzo Tempo
- Area giochi e animazione
- Il giocoliere “disturbatore” Jhonny di Etnolove
- Area palloncini e truccabimbi a cura di Vida en fiesta
- Laboratorio "ricicloso" per costruire il proprio "gadget ricordo" con Lucia di SofficIdee
- Area decorazione t-shirt con Diego Mandolini di DM tattoo studio
- I fotografi Gianni Coppari e Michael Sommovigo per immortalare i momenti più belli della serata
- Luigi Loscalzo di Dolcevita addolcirà la festa con il suo gelato





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-09-2023 alle 11:06 sul giornale del 02 settembre 2023 - 104 letture






qrcode