x

Inaugura a Jesi la mostra "Kamimura Kazuo. Il segno dei Sensi"

2' di lettura 15/09/2023 - Il grande fumetto torna protagonista a Jesi per la terza edizione degli appuntamenti dedicati alla nona arte che propone quest’anno il grande autore giapponese Kamimura Kazuo.

La mostra, organizzata in collaborazione tra ACCA Accademia di Comics creatività e Arti visive Jesi, Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi e PAFF! di Pordenone,è un evento straordinario che permetterà di apprezzare un maestro assoluto del manga e le sue raffinate soluzioni tecniche e artistiche. Emozioni e sentimenti, magistralmente rappresentati, sintetizzati in 60 opere originali50delle quali esposte per la prima volta a livello mondiale.L’esposizione, a cura diPaolo La Marca, curatore anche della pubblicazione dell’opera di Kamimura in Italia, con la collaborazione di Alessio Trabacchinie Giovanni Nahmias, e il coordinamento di Roberto Gigli,è itinerante: la prima tappa è in programma dal 15 settembre al 19 novembre2023 a Jesi (AN), a Palazzo Bisaccioni, sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi, successivamente sarà riallestita al PAFF! International Museum of Comic Art di Pordenone. Kamimura Kazuo (1940-1986) è considerato unanimemente unodei grandi classici del Fumetto mondiale. Il suo disegno elegante ma mai superficialmente decorativo, unisce una profonda conoscenza della pittura classica giapponese, specialmente quella sviluppatasi tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo, con il dinamismo tipico dei manga.Pittore e grafico prima che fumettista, Kamimura dedicava grande attenzione all’equilibrio della composizione e alla cura del particolare, caratteristiche che rendono unico il suo approccio alla narrazione disegnata e particolarmente seducenti i suoi originali.

«Il segno di Kamimura–come scrive il co-curatore Giovanni Nahmias –incide la pagina, la fa sanguinare, suscita sentimenti autentici. Genera punti luce, anzi controluce, che illuminano da dentro le azioni dei personaggi e conferiscono un valore speciale all’istante rappresentato. Un segno colmo di sensualità, perché capace di coinvolgere il lettore sul piano intimo dei sensi: ci fa provare dolore e piacere, ci fa sentire caldo e freddo, ci sorprende e ci placa, ci affama e ci appaga. Complice, rivelatorio. È struggente, sempre».L’iniziativa prevede una ricca serie di eventi collegati di approfondimento che si svilupperanno per tutto il periodo della mostra, anch’essi gratuiti, in forma di laboratori, workshop e seminari rivolti a un pubblico ampio e alle scuole.

Kamimura KazuoIl segno dei Sensi Mostra itinerante A cura di Paolo La Marca con la collaborazione di Alessio Trabacchini e Giovanni Nahmias Coordinamento Roberto Gigli Manager di progetto Mauro Tarantino15 settembre –19 novembre2023Inaugurazione 15 settembre ore 17.30 Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi Palazzo Bisaccioni -Piazza Colocci 4 -Jesi (AN)Ingresso libero Orari di apertura: lunedì -domenica 9:30-13:00 / 15:30-19:30Tel 0731 207523 –emailinfo@fondazionecrj.it-www.fondazionecrj.it


da Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-09-2023 alle 11:36 sul giornale del 16 settembre 2023 - 194 letture

In questo articolo si parla di attualità, fondazione cassa di risparmio di jesi, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/er26





logoEV
logoEV
qrcode