x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Maiolati Spontini: Biblioteca La Fornace, riparte l’Università degli adulti della Media Vallesina

4' di lettura
136
dal Comune di Maiolati Spontini
www.comune.maiolatispontini.an.it

Biblioteca la Fornace
La biblioteca La Fornace di Moie inaugura la stagione autunnale con una serie di iniziative, frutto della collaborazione e dello scambio con associazioni e realtà culturali del territorio. In particolare il circolo “effeunopuntouno” sarà protagonista di una serie di eventi, a partire dalla rassegna “Racconti di viaggio” che prosegue, venerdì 6 ottobre alle ore 21,15, con Beatrice Orazi alla scoperta della fauna selvatica.

Si intitola, infatti, “Noi e gli animali” il suo viaggio nel mondo animale e vegetale che popola il nostro territorio, non solo attraverso fotografie ma anche video effettuati con fototrappole posizionate in luoghi selvaggi. Sempre il fotoclub “effeunopuntouno” ha curato la mostra che verrà inaugurata sabato 7 ottobre alle ore 17 e che proseguirà fino al 22 ottobre. Si tratta di una raccolta di immagini, realizzata grazie ai fotografi che hanno partecipato ad un viaggio in Maramures, una spettacolare regione montana della Romania, vicina al confine con l’Ucraina, nota per le sue antiche tradizioni. E ancora l’associazione effeunopuntouno organizza domenica 8 ottobre un open day per l’anniversario della sua nascita e dei suoi 10 anni di fotografia.

Saranno allestiti nella Sala Joyce Lussu del polo culturale “eFFeMMe23”, dalla mattina fino alle 20, dei punti di informazione sul ritratto, la fotografia naturalistica, quella analogica, gli audiovisivi, e ancora workshop sugli audiovisivi con il socio Teofilo Celani (dalle 15 alle 17), una mostra fotografica, un convegno aperto a tutti (dalle 17 alle 18,30), e infine un incontro musicale dalle 18.30 alle 19.30. Ci sarà anche una diretta streamnig (dalle 10 alle 12) per la premiazione dei vincitori del 17° Circuito 2023 – audiovisivi, tappa di Moie. Sempre domenica, nell’anfiteatro della biblioteca, alle ore 17, ci sarà l’inaugurazione del 19esimo anno accademico dell’Università degli adulti della Media Vallesina. Il tema della prolusione sarà “Verso un nuovo Rinascimento: armonico equilibrio di valori”.

A tenere la lezione sarà il giornalista, scrittore e teologo Diego Mecenero, mentre a moderare l’incontro sarà la direttrice del settimanale diocesano Voce della Vallesina Beatrice Testadiferro. La rassegna sui racconti di viaggio proseguirà venerdì 13 ottobre con una serata dedicata a Paolo Verderelli e alle sue “Storie d’Acqua”. Ma non sono solo gli eventi e le iniziative pubbliche a portare i cittadini al centro culturale “eFFeMMe23” di Moie. Sempre più frequentemente, le persone vivono la biblioteca per finalità sociali, formative e ricreative in cui il libro non è l’unica occasione d’incontro. La biblioteca da un lato diventa “community hub”, ovvero si mette al servizio delle energie creative del territorio dando loro voce, creando per loro occasioni di incontro, offrendo supporto organizzativo e logistico.

Dall’altro lato si occupa di Lifelong Learning, ovvero pone l’accento sull’acquisizione, durante tutta la vita, di competenze spendibili anche nella vita lavorativa. Non è mai troppo tardi per imparare cose nuove e da anni la biblioteca La Fornace offre corsi di inglese, teatro, public speaking e molto altro arrivando a gestire anche 18 corsi in contemporanea. Nel polo culturale “eFFeMMe23” ci sono due sale attrezzate con la tv predisposta per il collegamento con un portatile, tappetoni da srotolare a terra e seggiole con ribaltina per prendere appunti. La loro capienza è di 30 posti ciascuna. Per queste due stanze, qualora la richiesta di utilizzo degli spazi provenga da un’associazione iscritta nel registro del Comune, è prevista una riduzione del 30 per cento del canone di affitto. È possibile affittare anche il tunnel della biblioteca da utilizzare come spazio espositivo, nonché l’anfiteatro, che ha una capienza di 100 posti. E proprio il salone con le possenti travi, sintesi di antico e moderno, e le ampie vetrate, al primo piano della struttura, è diventato sede di matrimoni civili: ben 10 finora ne sono stati celebrati tra i libri. Dal 1° ottobre è entrato in vigore l’orario invernale. Ecco le aperture della biblioteca: lunedì dalle 14,30 alle 19, martedì e giovedì dalle 10 alle 13 e dalle 14,30 alle 19, mercoledì dalle 14,30 alle 19, venerdì e domenica aperta per eventi e sabato dalle 10 alle 13.



Biblioteca la Fornace

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-10-2023 alle 10:47 sul giornale del 04 ottobre 2023 - 136 letture






qrcode