x

SEI IN > VIVERE JESI > SPETTACOLI
comunicato stampa

Maiolati Spontini: alla biblioteca La Fornace, incontro pubblico sulle soluzioni per la viabilità in via Venezia e lo spettacolo di Cesare Catà sull’Odissea

3' di lettura
72
dal Comune di Maiolati Spontini
www.comune.maiolatispontini.an.it

Biblioteca la Fornace

Si svolgerà alla biblioteca La Fornace di Moie un incontro, promosso dall’associazione “Ruota libera Moie Fabio Manieri” in collaborazione con l’Amministrazione comunale e la Fondazione Michele Scarponi per parlare di sicurezza stradale e, insieme con la cittadinanza, di soluzioni sostenibili per la viabilità in via Venezia, a Moie, nel tratto antistante il Polo scolastico “Mics”.

L’occasione per un confronto su un tema sicuramente molto sentito sarà, venerdì 10 novembre, alle ore 18,30, la conferenza dal titolo “Strade sicure: zone 30 e nuove frontiere della viabilità. Soluzioni per via Venezia”, cui parteciperanno, oltre al sindaco Tiziano Consoli e agli amministratori, rappresentanti della Fondazione Michele Scarponi, che si occupa di sicurezza stradale, il comandante della Polizia locale Giovanni Carloni e l'architetto Marco Battistelli.


La biblioteca come luogo, quindi, del confronto e dello scambio all’interno della comunità cittadina. Ma anche spazio per iniziative culturali e ricreative. Sabato 11 novembre,
alle ore 18,30, l’auditorium del centro culturale “eFFeMMe23” diventerà lo scenario dello spettacolo “L’Odissea omerica nei locali marchigiani” del filosofo e narratore Cesare Catà,
che del teatro ha fatto una professione (ingresso gratuito senza prenotazione fino ad esaurimento dei posti. Possibilità di aperitivo al Caffè letterario dalle 17,30 su prenotazione).
Anche nei successivi sabati di novembre la biblioteca ospiterà degli eventi di richiamo.

Sabato 18, alle ore 17, sarà presentato il libro “Per magia di memoria” di Anna Maria Trane Quaglieri. Un viaggio sentimentale a ritroso nel tempo, firmato dalla fondatrice e presidente dello Iom Jesi e Vallesina e Macerata, cui sono destinati i proventi della diffusione dell’opera edita da Affinità Elettive e curata dal giornalista Marco Torcoletti.
Sabato 25 novembre (ore 17,30) riflettori puntati sugli scrittori marchigiani, grazie ad un incontro pensato per far conoscere tre autori: Alessandra Montali, Stefano Vignaroli e
Maria Sabina Coluccia, che dialogheranno con la blogger Elisa (ilibridiEli).


Mercoledì 22 novembre, alle ore 21, si parlerà di dipendenze (social, cellulare, sostanze) con la psicologa psicoterapeuta cognitivo comportamentale Alexandra Cucchi,
nell’incontro dibattito a cura dell’Università degli Adulti della Media Vallesina, mentre venerdì 24 novembre, alle ore 20, sarà presentato il progetto “Pan di Gaia”, collegato
all’associazione Gaia onlus che si occupa di oncologia pediatrica.

Ma non solo. Da domenica 12 (cerimonia di inaugurazione alle ore 10) fino al 30 novembre, negli orari di apertura della biblioteca, si potrà visitare la mostra dedicata alla
squadra di calcio locale, per l’anniversario dei 90 anni del Gruppo Sportivo Moie, società di calcio di Moie oggi denominata ASD Moie Vallesina.
La biblioteca è da sempre anche luogo ricreativo, dove incontrarsi per soddisfare lo spirito ludico. È anche per questo che La Fornace aderisce all’International Games Month. E lo
fa aggiungendo una serata di apertura in più a settimana da dedicare alla passione per i giochi da tavolo. Oltre al martedì e al giovedì, anche quello di domenica sera diventa un
appuntamento fisso, dalle ore 21. Resta confermato, inoltre, l’appuntamento mensile della domenica pomeriggio. Da ormai cinque anni, coloro che si riunivano in biblioteca sono
diventati “La Fornace Ludica”: un’associazione senza scopo di lucro che ha l’intento di promuovere le iniziative di gioco “intelligente”, e in particolare il gioco tridimensionale, di
simulazione, di ruolo, da tavolo e di carte. Ad oggi l’associazione è composta di 20-25 persone e dispone di ben 200 giochi. Chiunque può partecipare e scoprire un modo diverso e stimolante di trascorrere le serate autunnali.



Biblioteca la Fornace

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-11-2023 alle 12:38 sul giornale del 08 novembre 2023 - 72 letture

All'articolo è associato un evento






qrcode