x

SEI IN > VIVERE JESI > CRONACA
articolo

Urbriaco danneggia le auto in sosta davanti alla sua abitazione, denunciato un 44enne jesino

1' di lettura
578

di Giulia Mancinelli
senigallia@vivere.it


polizia

Nella giornata di domenica il personale delle Volanti del Commissariato di Polizia di Jesi, hanno denunciato in stato di libertà un 44enne per il reato di danneggiamento pluri aggravato.

Alle ore 21.30 di sabato, una telefonata al 112 avvisava della presenza in centro storico di un individuo sospetto che danneggiava le auto in sosta. Sul posto sono subito intervenuti gli agenti che però non hanno trovato il soggetto segnalato ma hanno acquisito informazioni utili a risalire all’uomo che infatti è stato rintracciato di lì a poco e poco distante, all’interno di un immobile di proprietà.

Blaterando frasi senza senso, sintomatiche dello stato di ubriachezza in cui versava, l’uomo è stato prelevato dagli agenti per gli accertamenti del caso. Insieme a lui, i poliziotti hanno verificato che tre auto in sosta davanti all’abitazione dell'uomo erano stati danneggiati dallo stesso per futili motivi dovuti al fastidio che fossero parcheggiate di fronte casa. Principalmente, i danni hanno riguardato le spazzole dei tergicristalli e gli specchietti laterali.

L'uomo, condotto in Commissariato, dopo essere stato formalmente identificato, è stato deferito in stato libertà per il reato di danneggiamento aggravato dall’esposizione a pubblica fede dei veicoli e dai futili motivi. Inoltre è stato sanzionato amministrativamente per ubriachezza molesta.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp, Telegram, Viber e Signal di Vivere Jesi.
Per Whatsapp iscriviti al nostro canale oppure aggiungi il numero 376.0319490 alla rubrica ed invia allo stesso numero un messaggio con scritto "notizie on".
Per Telegram cerca il canale @vivereJesi o clicca su t.me/viverejesi. Per Viber clicca qui. Per Signal clicca qui.


polizia

Questo è un articolo pubblicato il 13-11-2023 alle 09:42 sul giornale del 14 novembre 2023 - 578 letture






qrcode