x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Cupramontana: al teatro Concordia inizia la stagione teatrale

3' di lettura
76
da Comune di Cupramontana
www.comune.cupramontana.an.it

Il Teatro Concordia di Cupramontana alza il sipario della nuova stagione. Con il cartellone inConcordia - Stagione due 2023/2024. Cinque i titoli, il via da domenica 26 novembre con la prosa.

Il Concordia di Cupramontana è diventato in poco tempo un importante polo di aggregazione socio-culturale per l’intera Vallesina grazie alle sue attività diversificate e alla sua vocazione polifunzionale. Con una media di più di 150 spettatori a rappresentazione, la stagione 2022/2023 ha riscosso un grande interesse e dimostrato l’importante vitalità di un bacino di spettatori che non è solo quello cuprense.

L’obiettivo per la stagione 2023/2024 è quella di consolidare quanto raggiunto diversificando ulteriormente l’offerta. E dunque accanto a generi classici e già frequentati, come ad esempio la satira o la commedia classica, sarà possibile confrontarsi con generi freschi e stimolanti come la rivista/commedia musicale oppure come il circo contemporaneo, nel tentativo di coinvolgere il pubblico in un viaggio attraverso le potenzialità narrative del teatro.

Si comincia il 26 novembre alle 17.30 con “Mia nonna era una sirena”, spettacolo di prosa proposto dal Teatro diOnisio di Fiorenza Montanari.

La protagonista è una giovane ragazza croata di nome Mare che durante la guerra, pur di fuggire in un luogo più sicuro, fa un patto con la perfida Strega del mare, More Vjestica, che in cambio della sua voce le trasforma le gambe in una coda di sirena.

Si continua il 16 dicembre alle ore 21.00 con Gene Gnocchi e il suo spettacolo comico/satirico “Il movimento del nulla”, una parodia della politica di oggi, uno show politicamente scorretto. Se il proprietario delle televisioni private è diventato premier e uno dei più grandi comici capo di uno dei movimenti più importanti, perché Gene Gnocchi non dovrebbe potersi candidare alla carica di presidente?

Il 17 febbraio alle ore 21.00 la Compagnia NoveTeatro porterà in scena “Un curioso accidente” di Carlo Goldoni per gli amanti della prosa classica. Una nuova messa in scena curata dalla regista Elena Bucci, una delle voci più interessanti e riconosciute del panorama teatrale contemporaneo. Un’occasione unica per gli attori e per il pubblico di immergersi nella commedia classica attraverso una prospettiva innovativa e originale.

Il 23 marzo alle ore 21.00 saliranno sul palco Nina’s Drag Queens, collettivo di teatro drag con “Nina’s radio night”. Un’avventura scanzonata e futuribile che mette insieme numeri da varietà e struttura teatrale, fantascienza anni '70, soap opera, spionaggio e mistero, interviste impossibili e canzoni indimenticabili.

La chiusura è affidata a El Grito il 6 aprile alle ore 21.00. Con “L’uomo Calamita”, un esperimento tra circo e letteratura scritto in collaborazione con Wu Ming 2. In scena ci sarà l’Uomo Calamita alle prese con i suoi superpoteri. Si resterà col fiato sospeso mentre proverà in segreto i suoi pericolosi esercizi di equilibrismo magnetico.

I biglietti per gli spettacoli sono in vendita nel circuito Ciaotickets: on-line e nei punti vendita convenzionati (a Cupramontana la Cartoleria Fazi). Il costo dell’abbonamento all’intera stagione è di 80 euro + diritti di prevendita. I singoli biglietti sono anche in vendita in teatro un’ora prima dell’inizio dello spettacolo. La stagione inConcordia 2023/2024 è a cura dell’Assessorato Cultura del Comune di Cupramontana con il supporto di ProCupramontana. Si ringraziano gli sponsor SAG Bonci e Enologica Marchigiana per il sostegno.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-11-2023 alle 10:20 sul giornale del 24 novembre 2023 - 76 letture






qrcode