x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Mense scolastice, ritocco tariffario solo per le fasce più alte da 30 a 50 centesimi

1' di lettura
76
dal Comune di Jesi
www.comune.jesi.an.it

Come ampiamente illustrato in Consiglio comunale, l’aumento delle tariffe del servizio di refezione scolastica non si applica alle prime due fasce di reddito, limitandosi - peraltro secondo un meccanismo di progressività - solo alle fasce di reddito più alte. Esso è compreso tra i 30 ed i 50 centesimi a pasto.

Si tratta di un minimo ritocco tariffario che inciderà, per chi ha redditi in assoluto più alti, di 10 euro al mese. È questo un ritocco largamente inferiore agli aumenti registrati negli ultimi anni per l’acquisto di derrate alimentari, che si ricorda quasi totalmente biologiche, e per le spese generali del servizio. Va aggiunto che il Comune di Jesi già concorre nel sostenere le famiglie nelle spese per la mensa dei propri figli con un contributo annuo di oltre mezzo milione di euro che viene puntualmente girato a JesiServizi, la società che gestisce la refezione scolastica in città.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-12-2023 alle 16:19 sul giornale del 02 dicembre 2023 - 76 letture






qrcode