x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Sequestro di oltre 13 kg di droga e tre arresti, UNARMA: "La lotta al crimine esige potenziamenti continui"

2' di lettura
258

da UNARMA Marche


Esprimiamo il grande plauso per i brillanti risultati operativi raggiunti da parte del personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Jesi, che nella giornata de 28 u.s. hanno smantellato una centrale dello spaccio a Jesi con l’arresto di ben tre persone per detenzione illecita di sostanze stupefacenti e sequestrato un ingente quantitativo di sostanze e diverse centinaia di migliaia di Euro in valuta contante.

Con il raggiungimento del brillante risultato operativo che merita il giusto plauso e riconoscimento, non solo da parte delle Istituzioni ma soprattutto da parte dei cittadini che trovano nei Carabinieri un valido punto di riferimento. Nel corso delle indagini i militari hanno rinvenuto complessivi 533 gr. di cocaina, 1,669 kg. di hashish, 66,82 gr. di marijuana oltre a sostanze da taglio e per il confezionamento delle singole dosi ed alla somma contante di 64.600,00 euro, verosimile provento dell’illecita attività di spaccio. Ulteriori nuovi elementi, emersi proprio nel corso di tale attività, hanno convinto i militari ad estendere la perquisizione all’abitazione di un 30enne, abitazione, che fungeva da deposito, ove sono stati rinvenuti 10 kg. di hashish e 1,5 kg. di marijuana.

Così in una breve nota, Paolo Petracca Segretario Generale Regionale di Unarma ASC Marche, mentre il Segretario Generale Provinciale di Ancona Giuseppe Colasanto conclude, “prendiamo atto dei risultati raggiunti dalle donne e degli uomini dell’Arma dei Carabinieri che operano sul territorio della città della Vallesina, che grazie al sequestro effettuato hanno impedito che la sostanza stupefacente potesse essere consumata dai nostri giovani. Preme evidenziare ancora una volta, quanto sia importante la maggiore presenza degli equipaggi preposti al controllo del territorio, per tale motivo auspichiamo ancora una volta la richiesta agli organi competenti e alla politica anche tramite la nostra Segreteria Nazionale per un maggiore incremento della dotazione organica di uomini e mezzi da destinare alla nostra provincia.”



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-12-2023 alle 09:27 sul giornale del 02 dicembre 2023 - 258 letture






qrcode