x

SEI IN > VIVERE JESI > SPORT
comunicato stampa

Volley B1, netta sconfitta per la Clementina Castelbellino Moie a Cesena

4' di lettura
58

da Clementina Volley - Castelbellino Moie


Stecca la Clementina 2020 a Cesena, contro una Angelini potente, precisa e attenta a non lasciare spiragli alla temuta formazione di Castelbellino-Moie.

Del resto era lo scontro diretto tra la seconda e la terza in classifica del girone D e ci si aspettava una bella lotta, se non ad armi pari, almeno molto combattuta. La battaglia sportiva vera e propria, però, si è vista solo nel terzo set e per qualche tratto degli altri due. Per il resto dell’incontro le romagnole hanno sempre guidato nel punteggio e dopo dei break micidiali si sono limitate a controllare i tentativi di rimonta delle rivali. Si sono visti dei bellissimi scambi, sempre vinti però dalle cesenati, che hanno mostrato più grinta, più spirito combattivo e più decisione nei momenti fondamentali di ogni set.

Le clementine hanno provato con molta volontà, nel terzo periodo, ad invertire la direzione della gara, guidando per lunghi tratti fino a quota 21, per poi dover cedere nel finale allo strapotere in attacco delle rivali. Le quali, possono vantare una fuoriclasse come Giada Benazzi, capace di chiudere ogni palla decisiva e anche di leggere ogni situazione in copertura ed in difesa. Coach Paniconi propone: Saveriano e Stafoggia in diagonale, Canuti e Pizzichini centrali, Fedeli, Dalla Rosa in banda e Sposetti libero.

1° set. Le due formazioni si affrontano a viso aperto fin dall’inizio, con Angelini Cesena capace di accelerare sul servizio di Benazzi ed effettuare un break di 5 a 0 che le porta sul 7/2. Le clementine non si fanno intimorire e si avvicinano con dei bei colpi di Dalla Rosa, 9/7. Adesso si gioca punto a punto, con le romagnole che riescono a mantenere il distacco, 16/13. Paniconi prova con il cambio della diagonale a migliorare la situazione, ma le cesenati rispondono colpo su colpo e riescono a chiudere a proprio favore il 1° set con il punteggio di 25/19. Peccato per il break iniziale, perché poi le marchigiane sono riuscite a giocare alla pari delle avversarie. Le cesenati, pressoché perfette, regalano qualcosa solo al servizio, per il resto ottima la difesa e l’attacco.

2° set. Stavolta si gioca inizialmente alla pari, 6/6, 8/8. Il break emiliano, che indirizza inesorabilmente il parziale, arriva sul servizio di Conficoni con tre muri consecutivi di Benazzi che allontanano le cesenati, 13/8. Si riprendono, Saveriano & co. a loro volta, con i muri di Pizzichini e Canuti 16/14, ma non riescono mai ad agganciare le avversarie a causa di un servizio poco incisivo. Coach Paniconi prova altre soluzioni utilizzando anche Usberti e Grilli, ma le distanze rimangono sempre uguali, 19/17. Il muro della Angelini è molto efficace e quasi insuperabile, sbarrando la strada ai tentativi di rimonta delle esine, 23/18. Inutili gli ultimi sforzi di risalita di Saveriano & co., il set si chiude ancora a favore delle emiliane con la solita Benazzi, 25/21.

3° set. Coach Paniconi è costretto subito a fermare il gioco sul 4 a 0 a favore delle locali. Poi, lottano con tenacia le anconetane e recuperano fino ad ottenere il pareggio con Ciccolini e il sorpasso con Grilli e Dalla Rosa, 9/13. È il momento migliore delle marchigiane che sembrano aver finalmente ingranato la marcia giusta, ma la lotta su ogni pallone mostra una squadra cesenate capace di ritornare avanti, 15/14. La lotta è senza quartiere ed ogni palla pesa tremendamente, con le ospiti di nuovo avanti con Canuti, 19/21. Le azioni sono lunghissime ed entusiasmanti, ma finiscono sempre con le emiliane ad esultare, capaci di imporre la loro forza con cinque punti consecutivi ed arrivare vicino al traguardo, 24/21. Il tentativo disperato di aggancio delle esine si ferma al 23° punto, con le ragazze di coach Lucchi che non lasciano più spazio alle avversarie e chiudono set e partita, 25/23.

Stasera la squadra romagnola si è dimostrata superiore alle marchigiane, giocando con molta intensità ed imponendo quasi sempre il proprio gioco. Le clementine sono mancate soprattutto nel servizio, poco incisivo e nella continuità, dovendo sempre inseguire le avversarie e commettendo, come al solito, troppi errori. Anche quando sono state avanti, non sono state capaci di mantenere alto il livello e quindi facili prede delle avversarie. A favore la rabbia maggiore con cui dovranno affrontare “il derby della Vallesina” sabato prossimo.

ANGELINI CESENA– CLEMENTINA 2020 VOLLEY 3-0 (25/19 – 25/21 – 25/23)

ANGELINI CESENA: Morolli 1, Vecchi 7, Pinali 9, Benazzi 19, Fabbri 6, Caniato 9, Besteghi 1, Conficoni 2, Bellini, Guardigli, Besteghi, Calisesi (L1), Tamborrino (L2). All. Lucchi

CLEMENTINA 2020 VOLLEY: Dalla Rosa 12, Ciccolini 4, Stafoggia 6, Usberti 2, Fedeli 6, Canuti 9, Grilli 5, Saveriano 1, Pizzichini 3, Paparelli, Boari, Sposetti (L1), Bastari (L2). All. Paniconi

Arbitri: Tosti e Audone Angelini

Cesena: muri 7, batt. 3 v, batt 9 s, att. 37%, ric. 68%, errori punto 7. Clementina 2020: muri 6, batt. 2 v, batt 6 s, att. 31%, ric. 56%, errori punto 16.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-12-2023 alle 10:32 sul giornale del 05 dicembre 2023 - 58 letture






qrcode