x

SEI IN > VIVERE JESI > CRONACA
articolo

Minacce e persecuzioni verso l'ex compagna: arrestato marocchino 32enne

1' di lettura
202

di Giulia Mancinelli
redazione@viverejesi.it


I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Jesi hanno proceduto all’arresto di un 32enne, di nazionalità marocchina, residente a Jesi, destinatario di ordine per la carcerazione emesso dall’Autorità Giudiziaria di Ancona.

L’uomo dovrà scontare la pena di un anno e due mesi reclusione in quanto riconosciuto colpevole dei reati di atti persecutori e minacce aggravate, commessi nel 2020 nei confronti dell’allora convivente, nonché di lesioni personali aggravate nei confronti di un connazionale, fatto, quest’ultimo, avvenuto nel 2019. Il 32enne è stato arrestato e trasferito presso il carcere di Ancona.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp, Telegram e Signal di Vivere Jesi.
Per Whatsapp iscriviti al nostro canale oppure aggiungi il numero 376.0319490 alla rubrica ed invia allo stesso numero un messaggio con scritto "notizie on".
Per Telegram cerca il canale @vivereJesi o clicca su t.me/viverejesi. Per Signal clicca qui.


Questo è un articolo pubblicato il 07-12-2023 alle 10:59 sul giornale del 09 dicembre 2023 - 202 letture






qrcode