x

SEI IN > VIVERE JESI > CRONACA
articolo

Andreea Rabciuc, indagato per omicidio il fidanzato. Attesa per l'autopsia

1' di lettura
692

di Niccolò Staccioli
redazione@viverejesi.it 


Dopo il ritrovamento del cadavere di una donna in un casolare tra Castelplanio e Montecarotto – che presumibilmente sarebbe di Andreea Rabciuc – si aggrava la posizione del fidanzato Simone Gresti.

Il corpo era stato ritrovato sabato 20 gennaio e secondo le prime indiscrezioni si tratterebbe della 27enne scomparsa il 12 marzo 2022 proprio in quella zona.

Il fidanzato al momento è l'unico indagato della Procura di Ancona, prima per sequestro di persona e spaccio di stupefacenti, ma ora anche per omicidio volontario.

In base ad un'ipotesi degli investigatori, il corpo sarebbe stato trasportato in quell'edificio diroccato dopo la scomparsa della ragazza e in un momento successivo al controllo – anche con i cani molecolari – del casolare in questione.

La conferma che si tratti di Andreea, oltre alle cause del decesso, potrebbe arrivare entro breve, con l'esito dell'autopsia.

Intanto Gresti continua a dichiararsi estraneo ai fatti, come sempre sostenuto.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp, Telegram, Viber e Signal di Vivere Jesi.
Per Whatsapp iscriviti al nostro canale oppure aggiungi il numero 376.0319490 alla rubrica ed invia allo stesso numero un messaggio con scritto "notizie on".
Per Telegram cerca il canale @vivereJesi o clicca su t.me/viverejesi. Per Viber clicca qui. Per Signal clicca qui.


Questo è un articolo pubblicato il 22-01-2024 alle 15:26 sul giornale del 23 gennaio 2024 - 692 letture






qrcode