x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Maiolati Spontini: fondi regionali per sistemare via Giovanni XXIII e via Vivaio. Sindaco: "Investimenti che superano il mezzo milione"

3' di lettura
116
dal Comune di Maiolati Spontini
www.comune.maiolatispontini.an.it

appalti, lavori in strada

L’Amministrazione comunale ha ottenuto un finanziamento di 135 mila euro per l’adeguamento e la messa in sicurezza di strade e percorsi pedonali esistenti in via Giovanni XXIII a Moie e in via Vivaio a Scorcelletti.

Si tratta di un finanziamento arrivato dalla Regione Marche a seguito della partecipazione al bando pubblico regionale 2023 per il miglioramento della rete stradale di competenza degli Enti locali. Alla somma stanziata dalla Regione Marche si aggiungerà il cofinanziamento da parte del Comune per un importo pari a circa il 55 per cento del costo totale dell’opera, che si attesta sui 305 mila euro.

Il sindaco Tiziano Consoli e il consigliere delegato ai Lavori pubblici Mirko Ferretti sottolineano come il finanziamento arrivato dalla Regione rappresenti «un’importante occasione per la messa in sicurezza di tratti stradali interessati in questi anni dalle operazioni di installazione della fibra, come per via Giovanni XXIII, o dal rifacimento dell’impianto idrico, come per via Vivaio. Un’opera, quest’ultima, che ha danneggiato la sede stradale, che ora finalmente verrà ripristinata nella sua integrità. In entrambi i casi possiamo intervenire sistemando sia il manto stradale in maniera ottimale e completa, sia i marciapiedi, in particolare su via Giovanni XXIII, per proseguire nella realizzazione di percorsi pedonali omogenei in tutta la cittadina di Moie».

Il sindaco Consoli, inoltre, evidenzia che «considerando gli interventi già previsti in via Carducci e quelli che ora andremo a svolgere su via Vivaio e via Giovanni XXIII, stiamo realizzando opere centrali, con investimenti importanti, che superano complessivamente il mezzo milione di euro. La risistemazione e la messa in sicurezza delle strade è una nostra priorità, a cui stiamo rivolgendo particolare attenzione attraverso misure di grande portata che difficilmente ricordo nella storia recente del nostro Comune».

Le due strade individuate come destinatarie degli interventi hanno caratteristiche peculiari: via Giovanni XXIII rappresenta una direttrice centrale per la viabilità di Moie, che collega via Risorgimento con il palazzetto dello sport, la chiesa e le scuole. Via Vivaio sorge in un quartiere residenziale in forte sviluppo a Scorcelletti.

I due interventi verranno avviati entro il mese di maggio e dovranno essere completati entro dicembre.

Nello specifico, è previsto il rifacimento e l’allargamento in alcuni tratti del marciapiedi con betonelle autobloccanti in via Giovanni XXIII e in un tratto di via Trento, il rifacimento dei marciapiedi e del parcheggio antistante la chiesa Cristo Redentore, l’abbattimento delle barriere architettoniche con la realizzazione di rampe e l’inserimento di percorsi tattili per non vedenti e ipovedenti, lo spostamento dei pali della pubblica illuminazione a ridosso delle recinzioni, la posa in opera di nuove caditoie per la regimentazione delle acque piovane e, infine, la realizzazione dell’asfalto, sempre in via Giovanni XXIII e in un tratto di via Trento.

In via Vivaio l’intervento prevede il rifacimento e allargamento in alcuni tratti del marciapiedi sul lato sinistro con betonelle autobloccanti, l’abbattimento delle barriere architettoniche con la realizzazione di rampe, la posa in opera di nuove caditoie per la regimentazione delle acque piovane e la realizzazione dell’asfalto.



appalti, lavori in strada

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-02-2024 alle 15:32 sul giornale del 02 febbraio 2024 - 116 letture






qrcode